OKEx aggiunge Ripple e Bitcoin Cash alla propria piattaforma Customer-to-Customer

OKEx, importante exchange di criptovalute con sede a Malta, ha annunciato l'integrazione di Ripple (XRP) e Bitcoin Cash (BCH) all'interno della propria piattaforma di trading Customer-to-Customer (C2C).

In particolare, gli utenti della piattaforma C2C di OKEx potranno d'ora in avanti scambiare XRP e BCH con cinque valute fiat: sterlina britannica (GBP), yuan cinese (CNY), dong vietnamita (VND), rublo russo (RUB) e baht thailandese (THB).

L'azienda assicura che i servizi continueranno a funzionare regolarmente anche durante l'aggiornamento. La piattaforma C2C di OKEx consente agli utenti di piazzare i propri ordini, con tassi di cambio e metodi di pagamento selezionati autonomamente, acquistando in questo modo criptovalute da altre persone senza alcuna spesa aggiuntiva.

Oltre a Ripple e Bitcoin Cash, attualmente il servizio supporta le seguenti monete digitali: Bitcoin (BTC), Tether (USDT), Ethereum (ETH) e Litecoin (LTC). L'azienda ha oggi annunciato anche la rimozione dalla piattaforma di tre criptovalute: NEO (NEO), QTUM (QTUM) e Exchange Union (XUC).

Questa settimana OKEx ha anche annunciato l'implementazione del margin trading per Bitcoin SV (BSV), QTUM, DASH e NEO, con leva finanziaria fino a 3x.