Panoramica delle 5 criptovalute più performanti della settimana: Tezos, Cardano, EOS, Binance Coin, Neo

La comunità cripto dovrà aspettare fino alla seconda metà di maggio per conoscere il destino delle domande di ETF su Bitcoin di VanEck e Bitwise, poiché la SEC statunitense ha nuovamente rimandato il suo pronunciamento. Pochissime persone si aspettano che gli ETF sul Bitcoin arrivino prima del 2019. Quindi, anche se non verranno approvati, l'impatto sui prezzi delle criptovalute sarà probabilmente limitato. Al contrario, una loro approvazione sarebbe una piacevole sorpresa, capace di dare un notevole impulso al mercato.

Attualmente, la ripresa non è guidata da Bitcoin, ma sono invece le altcoin a trascinare più in alto i prezzi della criptovaluta più famosa al mondo. Stando ai trader di opzioni, c'è appena il 5% di possibilità che Bitcoin raggiunga un valore di 10.000$ entro settembre. Crediamo che se i rialzisti riusciranno a sfondare il muro dei 4,255$, i mercati inizieranno a toccare prezzi più alti. Anche se prevediamo delle forti impennate, non saranno simili a quelle del 2017.

Il Vice Ministro delle Finanze argentino Felix Martin Soto ha affermato che la promozione delle criptovalute ridurrà la domanda di dollari USA nella nazione latinoamericana, stabilizzando i mercati locali. Sempre più spesso, varie nazioni stanno riconoscendo il vasto potenziale delle criptovalute e della tecnologia blockchain. Ciò attirerà più investitori verso l'asset class, poiché potranno toccare con mano la trasformazione che la tecnologia può produrre nelle loro economie. Le altcoin sono salite vertiginosamente nelle ultime settimane. Diamo un'occhiata alle criptovalute più performanti degli ultimi sette giorni.

XTZ/USDT

Tezos (XTZ) è stata una delle altcoin più forti nei giorni scorsi, in quanto il suo prezzo è stato sostenuto da alcuni eventi fondamentali che hanno incoraggiato gli investitori. La comunità ha completato la votazione sulla proposta di protocollo che deciderà il prossimo aggiornamento. I mercati hanno inoltre accolto positivamente l'ulteriore sovvenzione ricevuta dai laboratori Cryptium per sviluppare miglioramenti dell'algoritmo di consenso per il protocollo core di Tezos.

Coinbase Custody offre servizi di investimento basati su Tezos (XTZ) per investitori istituzionali, che consentono di ottenere un rendimento annuo del 6,6% e garantiscono l'archiviazione degli asset del cliente all'interno di un cold storage, rendendo il processo privo di rischi. La fondazione Tezos ha dichiarato che PwC Switzerland ha completato la revisione legale del 2017, che è stata depositata presso l'Autorità Federale di Vigilanza per le Fondazioni. PwC sta inoltre conducendo un audit per il 2018.

Che l'impennata continui grazie a questi sviluppi positivi? Scopriamolo.

XTZ/USDT

Prima di registrare l'ultima impennata, la coppia XTZ/USDT è rimasta in un range ristretto per circa 16 settimane. La settimana scorsa, nonostante il breakout dal range 0,33$ - 0,654310$ non sia stato supportato, la coppia ha comunque subito una mossa rialzista. Ciò è indice di un probabile cambio di trend. Con l'ultimo rialzo, la valuta digitale ha superato l'EMA a 20 settimane, e può ora raggiungere l'EMA a 50 settimane a 1,73$. C'è una piccola resistenza a 1,295480$, ma crediamo che verrà superata senza troppi problemi.

Se i rialzisti non riusciranno a scavalcare tale soglia, la valuta digitale potrebbe consolidarsi per ancora qualche settimana. Se i prezzi dovessero crollare di nuovo sotto quota 0,654310$, allora la ripresa perderà momento.

ADA/USD

Cardano (ADA) ha ricevuto il supporto del popolare wallet Ledger Nano S, che aiuterà gli utenti a conservare i propri asset in modo sicuro. Inoltre, 19 studenti etiopi e quattro ugandesi si sono diplomati al corso Haskell della IOHK: questi sviluppatori di software useranno la tecnologia blockchain per risolvere vari problemi nel settore agricolo etiope. Charles Hoskinson, fondatore di IOHK, crede che tra circa tre o cinque anni le informazioni potranno essere spostate tra diversi sistemi blockchain, e ha spiegato che occorre realizzare degli standard specifici, così da semplificare lo sviluppo e promuovere l'interoperabilità.

ADA/USD

La coppia ADA/USD ha esteso la sua ripresa con un'altra ottima settimana: al momento, si trova vicino alla zona di resistenza 0,082952$ - 0,094256$. Se i rialzisti dovessero superare questa soglia e la SMA a 50 settimane che si trova poco sopra, potrebbe partire un'impennata capace di condurre la criptovaluta a 0,20$ nel medio periodo. Tuttavia, nel breve periodo, crediamo che il range 0,082$ - 0,094$ rappresenti un forte ostacolo.

Ogni eventuale pullback troverà probabilmente supporto vicino all'EMA a 20 settimane o a quota 0,051468$. Se i rialzisti non riusciranno a difendere questo supporto, la coppia si indebolirà di nuovo.

I trader che hanno seguito il consiglio da noi fornito nella precedente analisi possono continuare a mantenere lo stop loss a 0,0350$. Osserveremo i prezzi per un'altra settimana, per poi decidere se spostare gli stop più in alto.

EOS/USD

EOS continua a mantenere la prima posizione nelle classifiche sponsorizzate dal governo cinese, e Weiss Crypto Ratings le ha assegnato una "A" per la sua sfida a Ethereum. A gennaio, il 48% degli utenti di DApps utilizzava la rete EOS, rispetto al 28 percento della rete Ethereum. In un attacco hacker a Bithumb, oltre 3 milioni di EOS sono stati trasferiti dal gli hot wallet della compagnia. Vediamo se ciò ha influenzato l'andamento dei prezzi.

EOS/USD

Dopo un consolidamento durato circa quattro settimane, la coppia EOS/USD è di nuovo in recupero. Proverà ora a superare la resistenza a 4,4930$. In caso di successo, può raggiungere quota 6,8299$. La SMA a 50 settimane si trova appena sotto tale soglia, quindi crediamo che i 6,8299$ rappresentino un ostacolo importante. Ma durante il prossimo pullback, se la coppia riuscirà a rimanere sopra 4,4930$, avremo un chiaro segnale di forza, che confermerà che i mercati hanno respinto i livelli più bassi.

Dopo un breakout sopra 6,8299$, crediamo che la valuta virtuale guadagnerà momento. Entrambe le medie mobili si sono appiattite, e l'RSI ha raggiunto quota 50: ciò indica che la pressione di vendita si è ridotta, e potrebbe partire un nuovo uptrend. La nostra previsione rialzista non sarà valida se il prezzo non riuscirà a superare quota 4,4930$, finendo sotto 3,8723$.

BNB/USD

Per la prossima vendita di token su Binance Launchpad, il famoso exchange di criptovalute ha annunciato un nuovo formato, simile ad una lotteria . Si tratta di un cambiamento rispetto al sistema first-come-first-serve utilizzato negli ultimi lanci di token. La società ha inoltre stretto una partnership con la compagnia di gestione del rischio IdentityMind, per migliorare la protezione e la conformità dei dati nelle operazioni globali di Binance. Durante la settimana, è stato inoltre segnalato che molti exchange di criptovalute falsificano i propri volumi. Il CEO di Binance Changpeng Zhao ha accolto positivamente queste ricerche, poiché ritiene che contribuiranno a rendere l'industria più trasparente.

BNB/USD

La coppia BNB/USD sta guidando la ripresa delle altcoin. Dopo il recupero dei giorni scorsi, il suo valore è solo inferiore del 35% rispetto al massimo storico raggiunto a gennaio 2018. Ciò dimostra che alcune criptovalute hanno quasi sconfitto il mercato ribassista.

Attualmente, molti trader stanno riscuotendo i loro profitti vicino alla resistenza dei 18$. Ci aspettiamo qualche altra settimana di consolidamento, o una correzione minore, prima che i rialzisti riprovino a superare tale soglia, registrando un nuovo massimo storico. La valuta digitale può trovare supporto a 14$ e a livello dell'EMA a 20 settimane. Le medie mobili stanno completando un crossover rialzista, il che dimostra che il trend è cambiato.

La nostra previsione rialzista non sarà valida se la valuta digitale scenderà sotto il ritracciamento del 50% relativo all'ultima impennata.

NEO/USD

Il prezzo di NEO ha ricevuto una forte spinta quando Nash.io, un exchange decentralizzato basato proprio su NEO, ha annunciato di aver finalizzato le specifiche di protocollo per il trading di Bitcoin. Inoltre, Binance ha aggiunto delle ulteriori coppie di trading NEO/stablecoin, che potrebbero far salire il volume della criptovaluta.

NEO/USD

La coppia NEO/USD ha raggiunto il margine superiore del range 5,48080$ - 10,00$, e sta trovando resistenza vicino all'EMA a 20 settimane. La scalata dalla parte bassa dell'intervallo ai livelli attuali è stata graduale, indice di accumulazione da parte dei rialzisti. In caso di breakout al di sopra dell'EMA, la criptovaluta potrebbe guadagnare momento, raggiungendo prima quota 17$ e successivamente la SMA a 50 settimane, a 24$.

Al contrario, se il prezzo verrà di nuovo respinto dalla resistenza, la coppia potrebbe rimanere nel range per ancora qualche altra settimana.