Binance aggiunge USDC di Circle alla lista delle stablecoin supportate dalla piattaforma

All'interno di un comunicato ufficiale, Binance ha annunciato il supporto per USD Coin (USDC), la nuova moneta di Circle ancorata al dollaro statunitense. Sarà fin da subito possibile effettuare depositi, ma le funzionalità complete di trading per le coppie USDC/BNB e USDC/BTC verranno abilitate a partire dal 17 novembre.

USDC, annunciata da Circle a maggio di quest'anno e rilasciata a settembre, è una stablecoin, vale a dire una criptovaluta il cui valore è basato su quello di un bene relativamente stabile, come ad esempio il denaro tradizionale.

Binance non è la prima piattaforma a supportare USDC: lo scorso mese anche Coinbase ha implementato la moneta nel proprio exchange.

"Per incrementare il livello di trasparenza, USDC ha assunto una celebre società di revisione che si occupa di rilasciare resoconti mensili sui bilanci, sia per USD che per USDC", ha spiegato Binance nell'annuncio di oggi. 

Ultimamente un numero sempre maggiore di piattaforme di scambio si sta interessando a questo genere di strumenti finanziari: ad ottobre sia OKEx che Huobi hanno annunciato il supporto per svariate stablecoin.

Anche il CEO di Binance Changpeng Zhao ha più volte espresso il proprio supporto per questa tipologia di monete digitali. A settembre di quest'anno l'uomo aveva infatti scritto su Twitter:

"Le stablecoin regolamentate sono un compromesso che consente agli organi di regolamentazione di mantenere il controllo. Ma al tempo stesso i token offrono maggiore libertà agli utenti rispetto al denaro fiat. [...] Spero che anche altri copieranno/seguiranno/miglioreranno questi prodotti, anche per altre valute tradizionali".

Attualmente Binance è il secondo più importante exchange di criptovalute al mondo, con un volume giornaliero di scambi pari a 1,5 miliardi di dollari.