Questa settimana, la capitalizzazione di mercato complessiva delle criptovalute è tornata a 1.900 miliardi di dollari: un incremento del 20% rispetto a sette giorni fa, nonché il livello più alto dal 20 maggio.

Mentre il nuovo slancio rialzista attirava l'attenzione degli investitori, il passaggio di Bitcoin (BTC) da 33.400$ a 45.900$ si è perlopiù mantenuto in linea col resto del mercato.

Difficile dire se Bitcoin riuscirà finalmente a oltrepassare la resistenza a 46.000$. Tuttavia, più tempo impiegherà e maggiori saranno le probabilità che le altcoin superino la principale criptovaluta dal punto di vista delle prestazioni.

Market cap complessivo delle crypto in USD. Fonte: TradingView

Ma non tutte le altcoin si sono comportate in maniera simile: soltanto 14 nella Top 100 di CoinMarketCap hanno sovraperformato Bitcoin del 3% o più.

Migliori prestazioni settimanali nella Top 100. Fonte: CoinMarketCap

ICP, RVN, VGX e EGLD seguono il rally di BTC

Il 30 luglio, Internet Computer (ICP) ha annunciato che, a due settimane dal lancio, l'applicazione Fleek ha già raggiunto 700 implementazioni. Fleek consente la creazione di siti web e front-end per applicazioni decentralizzate sulla blockchain di Internet Computer.

Secondo il blog della Dfinity Foundation, Fleek rappresenta un modo alternativo e open-source per connettersi alla blockchain, così da poter accedere ai dati degli smart contract presenti su Internet Computer usando un normale browser.

Ravencoin (RVN) è diventata una delle criptovalute più redditizie da estrarre con le proprie schede grafiche: il network ha di recente superato Ethereum (ETH) dal punto di vista dei profitti.

"Ravencoin ha appena superato Ether dal punto di vista dei profitti nella mia farm. Tornerò a RVN se rimarrà così."

Voyager Digital, la società dietro Voyager Token (VGX), ha acquisito la startup di crypto-trading Coinify per 85 milioni di dollari. Il 1° agosto, Voyager ha anche lanciato VGX Web Swap 2.0 e lo Staking Portal.

Infine, Elrond (EGLD) ha annunciato un finanziamento di 20 milioni di dollari da parte del Moonlorian Blockchain Business Laboratory. Secondo il blog di Elrond, l'azienda blockchain sta già incubando diversi progetti legati a tokenizzazione, NFT, tracciabilità e fidelizzazione.

D'altra parte, sei progetti hanno ottenuto prestazioni negative negli ultimi sette giorni.

Le sei prestazioni settimanali peggiori in Top 100. Fonte: CoinMarketCap

Flexa (AMP) ha ottenuto una crescita del 90% dal 22 al 29 luglio, dopo l'annuncio della quotazione su Binance.US. Tuttavia, l'altcoin ha successivamente subito un ritracciamento del 26% dal picco di 0,083$ raggiunto in data 29 luglio.

Theta Fuel (TFUEL) ha seguito un movimento simile, in quanto ha guadagnato il 63% dal 20 al 25 luglio durante il lancio del protocollo 3.1.0, raggiungendo un massimo di 0,368$. L'hard fork ha creato un protocollo di proposta di blocchi più efficiente, ottimizzato il database della blockchain e integrando il supporto per l'API Ethereum RPC.

I detentori di altcoin hanno certamente motivi per festeggiare, ma gli investitori dovrebbero essere consapevoli del fatto che, come spesso accade, una potenziale correzione di Bitcoin trascinerebbe con sé anche il resto del mercato.