Mercati rosso sangue: perdite giornaliere superiori al 20% per svariate altcoin

Bitcoin (BTC) è scivolato sotto la barriera dei 9.000$. Estremamente negativo anche il resto del mercato, con contrazioni giornaliere in alcuni casi superiori al 20%.

Grafico di mercato

Panoramica dei mercati. Fonte: Coin360

Al momento della stesura di questo articolo, Bitcoin viene scambiato per circa 8.527$, in negativo di oltre il 12% rispetto alla giornata di ieri. Secondo Crypto Michaël, collaboratore di Cointelegraph, potremmo presto assistere ad un ulteriore crollo verso quota 7.500$.

Grafico BTC

Grafico dei movimenti giornalieri di Bitcoin. Fonte: Coin360

Il valore di Ether (ETH), la seconda criptovaluta più importante per capitalizzazione di mercato, è tornato a quota 169$, in seguito ad una contrazione giornaliera del 15,17%.

Grafico ETH

Grafico dei movimenti giornalieri di Ether. Fonte: Coin360

XRP ha infranto il supporto critico a 0,25$, passando in un solo giorno da un massimo di 0,28$ ad un minimo di 0,234$. Attualmente la moneta oscilla attorno ai 0,2399$, in calo del 10,81% rispetto a ieri.

Grafico XRP

Grafico dei movimenti giornalieri di XRP. Fonte: Coin360

Parecchio negativo anche il resto del mercato. In particolare, Bitcoin Cash (BCH), EOS e Bitcoin SV (BSV) hanno registrato delle contrazioni giornaliere superiori al 20%.

Crolla la capitalizzazione complessiva di tutte le criptovalute, passando da un picco settimanale di 272 miliardi di dollari ai 221 miliardi attuali. Il lieve aumento invece la dominance di Bitcoin, che torna a circa 69%.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI PRINCIPALI MERCATI DELLE CRIPTOVALUTE CON GLI INDICI DI COINTELEGRAPH