La società di brokeraggio TD Ameritrade investirà in un nuovo exchange di criptovalute

La società di brokeraggio TD Ameritrade finanzierà il nuovo exchange di criptovalute ErisX. La compagnia ha rilevato la notizia in un comunicato stampa pubblicato mercoledì 3 ottobre.

TD Ameritrade, che  fornisce servizi di investimento a ben 11 milioni di clienti, non ha però rivelato i dettagli dell'accordo. Secondo Bloomberg, all'operazione parteciperanno anche la società di investimento DRW Holdings e Virtu Financial, in qualità di market maker per conto di ErisX.

ErisX, un reboot del mercato di future tradizionali Eris Exchange, lanciato nel 2010, annuncerà il business plan in un secondo momento. L'exchange comincerà a vendere direttamente criptovalute e contratti future a partire dal 2019. Come osserva Bloomberg, l'exchange supporterà Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Bitcoin Cash (BCH), e Litecoin (LTC).

Il responsabile dei future e del trading estero di TD Ameritrade J.B. Mackenzie ha dichiarato al Wall Street Journal che la società di brokeraggio ha intenzione di trasformare le criptovalute in "qualcosa con cui gli investitori si sentono a loro agio".

Steve Quirk, un altro dirigente di TD Ameritrade, ha dichiarato che i clienti hanno espresso interesse per il commercio delle monete virtuali:

"I nostri clienti retail stanno cercando di accedere al mercato delle valute digitali nello stesso modo in cui lo fanno con i mercati dei capitali tradizionali, attraverso una piattaforma legittima, regolata e trasparente".

Come segnalato qualche tempo fa, il Chicago Board Options Exchange (CBOE) ha fatto partire il trading di future sul BTC a dicembre, una mossa che ha attirato un volume di exchange tale da sovraccaricare il sito web.