La SEC degli Stati Uniti multa e blocca per frode il gestore del Tomahwkcoin

In un'ordinanza di mercoledì 14 agosto, la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha annunciato di aver fermato e multato il creatore del "Tomahawkcoin" a causa di un'Initial Coin Offering (ICO) fraudolenta.

Durante un'ICO nel 2017, il Tomahawkcoin, che David T. Laurance ha ideato come token collegato alla corrispondente società Tomahawk Exploration LLC, non è riuscito a raccogliere fondi sufficienti.

Avendo emesso i token tramite un "programma Bounty in cambio di servizi promozionali", Laurance, che già aveva un precedente per frode mobiliare, ha di nuovo "violato la registrazione e le disposizioni antifrode delle leggi federali sulle security".

"Gli investitori devono fare attenzioni alle frodi vecchio stampo, come gli schemi del petrolio e del gas, mascherati da ICO innovative basate su tecnologia blockchain", ha commentato il apo della Cyber ​​Unit dell'agenzia Robert A. Cohen.

Tomahawk aveva presentato agli investitori dei presunti piani che consistevano in trivellazioni petrolifere in California, dichiarando erroneamente di essere autorizzata ad effettuarle.

"Si rileva che il materiale promozionale degli imputati utilizzava proiezioni di produzione petrolifera gonfiate, che contraddicevano l'analisi interna della società e lasciavano intendere in modo fuorviante che Tomahawk possedesse delle licenze per siti di perforazione quando invece così non era", continua l'ordinanza.

"... si rileva inoltre che Tomahawk avesse affermato che i proprietari di token sarebbero stati in grado di convertire i Tomahawkcoin in azioni e di trarre profitto dalla produzione anticipata di petrolio e dal commercio secondario dei token."

Il mese scorso, uno studio preparato dalla società di consulenza per le ICO Statco ha rilevato che oltre l'80 percento delle ICO istituite nel 2017 erano in realtà delle truffe. Secondo la ricerca, "ad oggi, oltre il 70% (in base al volume in dollari) dei finanziamenti ICO sono risultati in progetti di qualità superiore, mentre oltre l'80% (in base al numero totale delle ICO) dei progetti siano stati identificati come truffe".