"Sostanzialmente le criptovalute non hanno valore", ha commentato Warren Buffett durante un'intervista trasmessa ieri sulla CNBC.

Buffett, CEO di Berkshire Hathaway nonché la quarta persona più ricca al mondo con un patrimonio netto di ben 88,9 miliardi di dollari, ha espresso il proprio parere su Bitcoin in seguito ad una serata di beneficenza. All'evento ha partecipato anche Justin Sun, CEO of Tron.

A maggio dello scorso anno i due si erano già incontrati durante una cena di beneficenza organizzata dalla Glide Foundation, istituzione che si occupa di aiutare i senzatetto di San Francisco. Quando l'intervistatrice ha chiesto se Sun gli avesse donato qualche Bitcoin durante l'incontro, Buffet ha bruscamente risposto:

"Non possiedo nessuna criptovaluta, e mai le possiederò. Non ci puoi fare nulla se non venderle a qualcun altro."

Ha poi commentato che le criptovalute vengono spesso utilizzate in attività illecite, come riciclaggio di denaro e terrorismo:

"Bitcoin è stato utilizzato per spostare grandi somme di denaro illegalmente."

La risposta di Justin Sun

Tuttavia, quest'oggi Sun ha svelato su Twitter di aver effettivamente regalato delle criptovalute a Buffett, e i dati sulla blockchain dimostrano che da allora i fondi non sono stati spostati:

"Le criptovalute BTC e TRX in possesso di Mr. Buffett rimangono intatte, lo dimostra la blockchain. È proprio questo il bello della blockchain."

Da allora, il valore dei Bitcoin e dei Tron donati da Sun è aumentato del 20%.

Sun ha tuttavia ammesso che, nonostante Buffet sia effettivamente in possesso di criptovalute, sarebbe errato definire l'uomo un vero e proprio investitore in crypto.

Investitori miliardari e criptovalute

Bitcoin ha ricevuto investimenti significativi da svariati milionari e miliardari, ma non tutti apprezzano questa criptovaluta. A settembre dello scorso anno Mark Cuban, divenuto ricco grazie alla bolla del dot-com, ha affermato che preferirebbe possedere banane piuttosto che Bitcoin.

Completamente opposto il parere dei gemelli Tyler e Cameron Winklevoss, con un patrimonio complessivo di oltre 1,4 miliardi di dollari, che hanno fondato il popolare exchange di criptovalute Gemini.

Questa settimana Tim Draper ha svelato di aver abbandonato il mercato azionario tradizionale circa sei mesi fa, e che attualmente gran parte del suo portfolio è costituito da criptovalute.