L'exchange Gemini dei fratelli Winklevoss arriva su smartphone grazie alla nuova app

Tyler e Cameron Winklevoss, fondatori della piattaforma di trading di criptovalute Gemini hanno lanciato un'app di trading mobile e un nuovo mezzo d'investimento. Lo rivela un post pubblicato sul blog ufficiale l'11 dicembre.

Come descritto nel post, la nuova app consente agli utenti di acquistare e vendere criptovalute, oltre che a monitore i prezzi in tempo reale di Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Litecoin (LTC), Bitcoin Cash (BCH), e ZCash (ZEC). Gli utenti possono anche vedere il valore totale del loro portafoglio e impostare avvisi in base alle variazioni di prezzo subite da una o più monete.

È presente inoltre una funzione di “acquisto periodico” e il supporto ad un nuovo veicolo di investimento lanciato di recente, denominato "The Cryptoverse": un paniere di criptovalute ponderato in base alla loro capitalizzazione di mercato.

In un'intervista rilasciata a Bloomberg, i gemelli hanno espresso commenti rialzisti sul recente crollo del mercato, dichiarando di trovarsi a proprio agio nei periodi ribassisti, dato che permettono alla società fiato di riprendere fiato e dedicarsi allo sviluppo interno.

Cameron ha contestualizzato la nuova app come un ulteriore passo verso i piccoli investitori:

"Forse, molte delle nostre decisioni sono sembrate rivolte al mercato istituzionale. In realtà abbiamo una clientela molto variegata, e il nostro impegno verso gli investitori retail è solo all'inizio."

I gemelli hanno anche dichiarato di voler entarare nel mercato asiatico entro il 2019, dove si troveranno ad affrontare la dura concorrenza di una fiorente industria di exchange, tra cui Bitfinex, Binance e Huobi. Secondo alcuni rumor diffusi a settembre, Gemini potrebbe arrivare anche nel Regno Unito.

Al momento della stesura di questo articolo, Gemini è il 51° exchange di criptovalute al mondo, con un volume giornaliero pari a 16,5 mln di dollari.