I fratelli Winklevoss ribadiscono di voler realizzare un ETF sul Bitcoin

"Nel lungo periodo il vincitore sarà probabilmente Bitcoin", ha affermato Cameron Winklevoss durante una recente sessione Ask Me Anything (AMA) su Reddit.

Quando gli è stato chiesto se Bitcoin manterrà o meno la propria posizione dominante rispetto al resto del mercato, Cameron ha espresso un'opinione positiva sulla moneta:

"Bitcoin è sicuramente la criptovaluta originale! È difficile sconfiggere l'effetto network. Pertanto per quanto riguarda la riserva di valore, nel lungo periodo il vincitore sarà probabilmente Bitcoin."

In un altro punto della discussione, Tyler ha poi spiegato:

"Crediamo che Bitcoin sconfigga l'oro al suo stesso gioco. Se abbiamo ragione, col tempo la capitalizzazione di mercato del Bitcoin supererà quella dell'oro, attualmente a 7 bilioni di dollari."

Riguardo invece al grado d'importanza della blockchain rispetto alle criptovalute, secondo Tyler "la prima non può esistere senza le seconde. Una blockchain senza criptovalute sarebbe come paragonare AOL ad Internet."

Durante la sessione AMA i due fratelli hanno inoltre confermato di star lavorando duramente per "rendere gli ETF una realtà!"

Infine, discutendo del rapporto fra monete digitali e denaro tradizionale, Cameron ha sottolineato che attualmente "le rampe d'accesso fiat sono fondamentali per le criptovalute", ma non andrebbe esclusa la possibilità di "un futuro dove tutto, comprese le fiat, è crypto."

A luglio dello scorso anno, la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha per la seconda volta respinto la domanda presentata dai due fratelli Winklevoss per la realizzazione di un ETF basato sul Bitcoin. La prima richiesta, rifiutata anch'essa, risaliva a marzo 2017.