Yahoo! Japan pianifica di lanciare un exchange di criptovalute nel 2019

Stando a quanto riportato in data 23 marzo dal portale d'informazione locale Nikkei Asian Review, la divisione giapponese del colosso della rete Yahoo! fonderà un exchange di criptovalute "ad aprile 2019 o successivamente".

Il prossimo mese, Yahoo! Japan acquisterà infatti il 40% di BitARG Exchange Tokyo, licenziandone immediatamente i dirigenti così da poter gettare le basi per il lancio della piattaforma il prossimo anno.

"L'acquisto delle azioni di BitARG verrà effettuato da YJFX, una società appartenente a Yahoo che opera nel campo dei servizi di cambio di valuta estera", spiega Nikkei. Il prezzo del 40% delle azioni della compagnia equivale a circa 2 miliardi di Yen (19 miliardi di Dollari).

La mossa di Yahoo! porterà un altro nome di spessore nel mercato regolamentato del paese. Tale processo di regolamentazione ha avuto inizio ad aprile dello scorso anno, ed oggi un totale di 16 piattaforme hanno ottenuto dal governo il permesso di operare all'interno del territorio. 

BitARG aveva ottenuto la propria licenza dalla Financial Services Authority (FSA) già a dicembre 2017, ma unicamente per il trading di Bitcoin.

Nella giornata di ieri, Nikkei ha dichiarato che la FSA avesse intenzione di bandire l'exchange Binance dal paese, poiché la piattaforma non aveva ottenuto le licenze necessarie per poter operare a norma di legge. Sia il cofondatore dell'azienda Yi He che il CEO Changpeng Zhao hanno smentito tali accuse.

Tuttavia oggi lo stesso Zhao ha confermato che la piattaforma ha intenzione di trasferirsi a Malta, definendo la nazione "molto progressista per quanto riguarda criptovalute e fintech".