La IEO di Ampleforth genera 5 milioni di dollari in appena 11 secondi

Grazie alla vendita del token AMPL, Ampleforth ha ottenuto 4,9 milioni di dollari in appena 11 secondi: la notizia è stata confermata dall'azienda stessa all'interno di un recente annuncio.

Si è trattata della prima Initial Exchange Offering (IEO) ad aver avuto luogo sulla piattaforma Tokinex, appartenente agli exchange di criptovalute Ethfinex e Bitfinex. Le IEO rappresentano un'alternativa alle Initial Coin Offering (ICO), nelle quali un exchange centralizzato si occupa di esaminare i progetti e gestire la vendita dei token.

Durante questa IEO è stata venduto il 10% dell'offerta monetaria complessiva del token di Ampleforth. La compagnia spiega che la criptovaluta tenterà automaticamente di rimanere all'interno di una certa fascia di prezzo, ma non si tratta di una vera e propria stablecoin. La moneta è stata infatti progettata per aggiungere e sottrarre periodicamente token dai fondi degli investitori, al fine di mantenere stabili le fluttuazioni dei tassi di cambio

Questo significa che AMPL godrà di una più bassa correlazione con il prezzo di Bitcoin (BTC) rispetto a molti altri asset crittografici.

Recentemente, Ethfinex ha annunciato il lancio di una nuova Decentralized Autonomous Organization (DAO), attualmente ancora in fase sperimentale. L'obiettivo è quello di rendere un giorno il controllo delle operazioni della compagnia totalmente decentralizzato.