Andreessen Horowitz investe 15 milioni di dollari nella stablecoin MakerDAO

Secondo quanto riportato all'interno di un recente comunicato stampa, il fondo statunitense Andreessen Horowitz ha investito 15 milioni di dollari nella start-up blockchain MakerDAO (MKR).

MakerDAO è la compagnia che gestisce la stablecoin Dai (DAI), nonché il relativo sistema decentralizzato di credito. Il valore di DAI è legato a quello del dollaro statunitense, ma garantito da Ethereum (ETH). Gli utenti possono generare la stablecoin bloccando una certa quantità di ETH in un contratto intelligente, così che se qualcuno volesse accedere alla propria garanzia, dovrebbe prima ripagare il debito in DAI.

L'annuncio svela che, attraverso il proprio fondo d'investimento a16z, Andreessen Horowitz ha acquisito il 6% della fornitura complessiva di token MKR. La start-up riceverà inoltre capitali aggiuntivi grazie ad ulteriori fasi di finanziamento, tre anni di supporto per la comunità e sostegno operativo da oltre 80 membri di a16z. Rune Christensen, CEO e cofondatore di MakerDAO, ha commentato:

"Grazie all'investimento e al sostegno operativo da parte di a16z, MakerDAO potrà accelerare l'evoluzione, l'innovazione e l'adozione del Dai Credit System".

Ad agosto, Andreessen anche aveva contribuito ad un finanziamento da 100 milioni di dollari in favore di DFINITY, start-up operante nel settore blockchain con sede in Svizzera e Stati Uniti. Grazie agli oltre 200 milioni di dollari raccolti dalla sua fondazione nel 2015 ad oggi, DFINITY mira a realizzare un "Internet Computer", vale a dire una piattaforma progettata per "ospitare software e servizi di nuova generazione".

Secondo i dati raccolti da CoinMarketCap, al momento della stesura di questo articolo la capitalizzazione complessiva di DAI è di circa 55 milioni di dollari.