DFINITY ha completato un nuovo ciclo di finanziamenti, ottenendo una sovvenzione da oltre 100 milioni di dollari

DFINITY, start-up operante nel settore blockchain con sede in Svizzera e Stati Uniti, ha recentemente annunciato di aver completato con successo un nuovo ciclo di finanziamenti, ottenendo una sovvenzione dal valore di oltre 100 milioni di dollari. Tra gli investitori sono presenti sia Polychain Capital e Andreessen Horowitz, due compagnie che in passato avevano già contribuito al progetto, che molte nuove aziende: SV Angel, Aspect Ventures, Village Global, Multicoin Capital, Scalar Capital, Wanxiang Blockchain, Amino Capital e molte altre ancora.

Con questi fondi DFINITY mira a realizzare un "Internet Computer", una piattaforma progettata per "ospitare software e servizi di nuova generazione". Chris Dixon, collaboratore di Andreessen Horowitz, ha dichiarato riguardo all'iniziativa:

"L'Internet Computer è sulla buona strada per diventare un importante tassello dello stack tecnologico".

Tale mossa rappresenta un ulteriore impegno nel settore delle criptovalute da parte di Andreessen: ad aprile di quest'anno la compagnia aveva infatti finanziato anche il progetto Basis, il cui scopo è quello di realizzare una stablecoin il cui prezzo viene calcolato automaticamente grazie ad una "banca centrale algoritmica" basata su tecnologie distribuite.

Più recentemente, la piattaforma di cloud computing Oasis Labs ha annunciato che la sua iniziativa per aiutare le compagnie ad adottare la blockchain ha raccolto 45 milioni di dollari da numerosi investitori: tra questi è anche presente Andreessen Horowitz.