Lightning Network vulnerabile, lo sostiene un programmatore australiano

Rusty Russell, uno dei programmatori del Lightining Network di Bitcoin (BTC), ha messo in guarda gli utenti riguardo alcuni "problemi di sicurezza in vari progetti Lightning che potrebbero causare la perdita di fondi".

Consigliato un aggiornamento immediato

Il 30 agosto Russell ha pubblicato un tweet per sollecitare i gestori dei nodi LN ad aggiornare il loro software il prima possibile. Secondo il messaggio, il suo avvertimento riguarda tutte le versioni di c-lightning precedenti alla 0.7.1, le versioni di lnd precedenti alla 0.7 e eclair fino alla versione 0.3.

Qualche settimana fa, la società di sviluppo blockchain Blockstream ha annunciato il rilascio della versione 0.7.2 del suo software di scalabilità BTC c-lightning.

Presto ulteriori dettagli

In un messaggio pubblicato sul dominio della Linux Foundation Russell mette in guardia esplicitamente gli utenti sul problema di sicurezza, e promette che in futuro verranno rilasciati maggiori dettagli:

"I dettagli completi verranno rilasciati entro 4 settimane (27/09/2019), si prega di aggiornare ben prima di allora."

Il Lightning Network è una soluzione di scalabilità second-layer per la rete Bitcoin, ideata per consentire pagamenti BTC immediati e quasi gratuiti. Il responsabile della strategia di Blockstream Samson Mow ha affermato che Bitcoin non è adatto ai pagamenti, ma il Lightning Network potrebbe risolvere i suoi problemi.

Come riportato da Cointelegraph all'inizio di questo mese, Andreas Antonopoulos ha annunciato il suo nuovo libro "Mastering Lightning Network", scritto da René Pickhardt e dal CTO di Lightining Labs Olaoluwa Osuntokun.