La Bank of China pubblica un grafico che spiega il motivo dell'incremento del prezzo di Bitcoin

Sul sito della Bank of China è stato recentemente pubblicato un grafico che spiega cosa sia Bitcoin (BTC), come funziona e perché è tanto prezioso.

Da Bitcoin a Libra, la storia delle criptovalute

Il grafico in questione narra anche la storia di Bitcoin, dalla pubblicazione del white paper nel 2008, al mining dei primi 50 BTC nel 2009, per passare al celebre acquisto di una pizza per 10.000 BTC nel 2010. Vengono elencati tutti i principali traguardi conseguiti dal settore, terminando con l'annuncio di Libra da parte di Facebook.

A tal proposito Samson Mow, CSO di Blockstream, ha commentato su Twitter:

"Ieri la Bank of China ha pubblicato un articolo riguardante Bitcoin. Hanno spiegato il funzionamento della criptovaluta, perché costa così tanto e perché il prezzo continua a crescere. Non avrei mai pensato che una cosa del genere potesse accadere😅."

Perché il prezzo di BTC continua ad aumentare?

Una parte del grafico è dedicata a spiegare perché il valore di Bitcoin continua a crescere: l'istituzione cita l'offerta monetaria limitata, la difficoltà di mining sempre maggiore, nonché l'utilizzo della criptovaluta come strumento di scambio e rifugio per contrastare l'inflazione. L'impiego principale della moneta, afferma la Bank of China, sono tuttavia le transazioni internazionali, in quanto risulta molto più veloce ed economica rispetto ai metodi tradizionali.

Questa settimana Ren Zhengfei, CEO del colosso dell'elettronica Huawei, ha affermato che la Cina potrebbe facilmente creare una criptovaluta simile a Libra, entrando quindi in concorrenza con Facebook:

"La Cina potrebbe lanciare una valuta del genere, in maniera del tutto autonoma. Perché attendere che lo facciano gli altri? La potenza di un paese sarà sempre maggiore rispetto a quello di un'azienda privata."