Bermuda diventa il primo governo al mondo ad accettare USDC per il pagamento delle tasse

Circle, compagnia operante nel settore dei servizi finanziari, ha annunciato che Bermuda è divenuto il primo governo al mondo ad accettare la stablecoin USD Coin (USDC) per il pagamento delle tasse.

Una più ampia iniziativa per adottare le stablecoin

Questo sviluppa fa parte di un'iniziativa più ampia, che vede il governo delle Bermuda supportare "l'utilizzo di stablecoin, servizi e protocolli finanziari decentralizzati basati sul dollaro USD."

Jeremy Allaire, cofondatore e CEO di Circle, ha dichiarato:

"Oggi il Premier di Bermuda ha rilasciato un annuncio sull'utilizzo delle stablecoin, definite il futuro del sistema finanziario, ponendo particolare enfasi sull'innovazione nel settore fintech che può offrire valore non soltanto agli abitanti delle Bermuda, ma anche a livello globale tramite compagnie autorizzate ai sensi del loro Digital Asset Business Act."

Allaire ha inoltre spiegato che l'economia delle Bermuda si basa già su una valuta appoggiata al dollaro statunitense, vale a dire il dollaro delle Bermuda. Per tale motivo, a suo parere "è naturale che adottino stablecoin ancorata a USD per i loro servizi governativi."

Quadro normativo completo per il settore delle criptovalute

Circle ha annunciato che all'azienda è stata assegnata una licenza di "Classe F" ai sensi del Digital Assets Business Act (DABA), divenendo il primo exchange nel paese ad aver ricevuto tale autorizzazione:

"Attraverso il DABA, Bermuda è uno dei primi paesi al mondo a creare un quadro normativo completo per prodotti basati su valute ed asset digitali, compresa l'autorizzazione per aziende che gestiscono sistemi di pagamento con stablecoin. Sarà interessante vedere come gli altri governi risponderanno a questa innovazione."