Binance.US aprirà il trading domani, con 13 coppie valutarie

Binance.US, la divisione statunitense del famoso exchange di criptovalute Binance, aprirà ufficialmente il trading il 24 settembre, offrendo zero commissioni di trading fino all'1 novembre 2019.

13 coppie di trading

Secondo il post ufficiale pubblicato sul blog della società il 23 settembre, Binance.US lancerà 13 coppie di trading fiat/crypto e crypto/crypto.

Le coppie saranno composte dalle criptovalute principali, come Bitcoin (BTC), Ether (ETH), XRP, Bitcoin Cash (BCH), Litecoin (LTC), Binance Coin (BNB) e la stablecoin Tether (USDT). 

Inoltre, dopo un periodo di valutazione basato sul suo Digital Asset Risk Assessment Framework, la piattaforma aggiungerà un secondo batch di monete.

Procedure Know Your Customer già attive

Come riportato in precedenza, il lancio è preceduto dall'onboarding del processo Know Your Custumer, in modo da garantire che gli utenti abbiano tutto il tempo necessario per verificare il proprio conto e depositare i fondi.

L'imminente di Binance.US arriva nello stesso giorno in cui la piattaforma internazionale di Binance aggiungerà il supporto ad un'altra altcoin. Come annunciato oggi, l'exchange listerà Tezos (XTZ), la diciottesima criptovaluta per capitalizzazione di mercato, sulla sua piattaforma il 24 settembre, con tre nuove coppie di trading: BTC, BNB e USDT.

Il 19 settembre, Binance ha confermato il lancio, previsto per ottobre, della piattaforma di trading over-the-counter (OTC) per lo yuan cinese. La Cina è stata una delle giurisdizioni più scettiche del mondo nei confronti delle criptovalute, e il governo cinese ha messo completamente al bando il trading di valute virtuali nel settembre del 2017. Da allora, il trading OTC è diventato il metodo principale per acquistare Bitcoin tramite denaro fiat.