BTC potrebbe raggiungere un valore di 25.000$ entro fine anno, afferma l'analista Oliver Isaacs

Secondo Oliver Isaacs, analista specializzato in Bitcoin (BTC), la criptovaluta potrebbe raggiungere entro fine anno un valore di 25.000$. All'interno di un resoconto recentemente pubblicato sul portale d'informazione The Independent, Isaacs ha spiegato le ragioni di questa previsione fortemente rialzista:

"I motivi della recente ripresa sono molteplici, di natura geopolitica, tecnica e normativa. La trade war attualmente in corso fra Stati Uniti e Cina ha portato ad un improvviso incremento d'interesse in Bitcoin come strumento d'investimento."

Di tratta di un'opinione per certi versi condivisa anche dal celebre investitore Tim Draper, secondo il quale entro il 2023 Bitcoin raggiungerà quota 250.000$:

"Continuerà a salire, perché sono dell'idea che fra quattro anni o giù di lì Bitcoin occuperà il 5% di tutto il mercato globale. È una valuta migliore, è decentralizzata, aperta - è trasparente: tutti sanno cosa succede sulla blockchain."

Più negativo invece il parere degli analisti di SFOX, che hanno recentemente declassato la prospettiva per i mercati delle criptovalute da "leggermente rialzista" a "incerta", in quanto non è ancora chiaro se questa questa crescita sia dovuta o meno ad una forte FOMO (Fear of Missing Out, vale a dire paura di perdere un'occasione irripetibile).