Bitcoin supera brevemente quota 4.000$, rialzo di quasi il 20% per Bitcoin Cash

Oggi i mercati delle criptovalute hanno registrato una lieve ripresa, probabilmente grazie alla notizia che l'Ohio diverrà il primo Stato americano ad accettare Bitcoin (BTC) per il pagamento delle imposte.

Quasi tutte le cento criptovalute più importanti in termini di capitalizzazione sono in verde. Ottimi risultati soprattutto per Bitcoin Cash (BCH), in rialzo di quasi il 20% rispetto alla giornata di ieri.

Grafico offerto da Coin360

Ieri il Bitcoin è scivolato sotto il muro dei 4.000$ per la prima volta da settembre dello scorso anno, mentre la capitalizzazione complessiva di mercato aveva toccato i 119 miliardi di dollari.

Dopo aver raggiunto un minimo di 3.601$, nelle ultime ore la criptovaluta ha nuovamente superato la resistenza a 4.000$, registrando un massimo di 4.120$. In questo momento la moneta si trova a circa 3.967$, in rialzo del 2,74% rispetto a ieri.

Ciononostante le perdite settimanali del Bitcoin rimangono attorno al 25%.

Grafico giornaliero del Bitcoin. Fonte: CoinMarketCap

Buone prestazioni anche per Ripple (XRP), attualmente alla seconda posizione su CoinMarketCap, in verde del 6,7% e con un valore di 0,37$.

Grafico giornaliero di Ripple. Fonte: CoinMarketCap

Bitcoin Cash, la cui hard fork sarebbe secondo numerosi analisti la principale causa del recente collasso dei mercati, ha registrato nelle ultime 24 ore un rialzo di ben il 19%. Attualmente il valore della criptovaluta è di circa 201$, scavalcando EOS (EOS) e tornando alla quarta posizione su CoinMarketCap.

Decisamente meno positive invece le cifre settimanali, nelle quali Bitcoin Cash mostra un crollo di circa il 40%.

Grafico giornaliero di Bitcoin Cash. Fonte: CoinMarketCap

Il celebre investitore Alistair Milne ha recentemente pubblicato un sondaggio su Twitter, chiedendo alla comunità delle criptovalute a quale livello il Bitcoin troverà il proprio bottom. Il 36% dei partecipanti è certo che la moneta raggiungerà presto quota 1.800$, mentre il 26% prevede che il crollo si fermerà a 3.000$.

Fonte: Twitter di Alistair Milne