Bitcoin ancora a quota 6.500$, volatilità ai minimi, perdite per le altre monete

Nella giornata di oggi, il prezzo del Bitcoin (BTC) è rimasto stabile attorno ai 6.500$, mentre quello delle altre monete ha subito ulteriori perdite.

I dati del tracker dei prezzi di Cointelegraph e di Coin360 evidenziano che la criptovaluta più famosa al mondo è in un range compreso tra 6.250$ e 6.600$ dal 14 agosto.

Market visualization from Coin360

Grafico fornito da Coin360

Dopo gli sbalzi registrati durante la seconda metà di luglio e le prime settimane di agosto, la stabilità dell'ultimo periodo non è passata inosservata: anche il sito di analisi Diar ha osservato che la volatilità ha toccato il livello più basso da 14 mesi.

Al momento della stesura di questo articolo, un BTC è scambiato per circa 6.430$, praticamente lo stesso valore registrato ieri, mentre sul grafico mensile la criptovaluta è in ribasso di quasi il 15%.

Bitcoin’s 7-day price chart

Grafico settimanale del Bitcoin. Fonte: Bitcoin Price index di Cointelegraph

La situazione dei mercati degli altcoin rimane instabile. Ethereum (ETH), che nelle ultime settimane ha registrato perdite molto più marcate rispetto a quelle del Bitcoin, ha perso il 4% nelle ultime 24 ore, scendendo di nuovo sotto i 300$.

Ethereum’s 7-day price chart

Grafico settimanale di Ethereum. Fonte: Ethereum Price Index di Cointelegraph

Dopo aver raggiunto minimi che non si vedevano da settembre dello scorso anno, la coppia ETH/USD ha recuperato solo in parte, imitando l'andamento del resto del mercato degli altcoin.

Un'eccezione a tale regola arriva da Tezos (XTZ), che dopo la diffusione della notizia della sua quotazione sull'exchange sudcoreano Coinone ha guadagnato il 13%.