La prima applicazione Bitcoin a supportare Lightning Network arriva su Google Play di Android

Il primo portafoglio Bitcoin a supportare la tecnologia Lightning Network (LN) è stato ufficialmente rilasciato in data 4 aprile, rappresentando il raggiungimento di un'importante tappa per la diffusione della tecnologia.

Eclair Wallet, sviluppato dalla start-up ACINQ, può essere scaricato gratuitamente dagli utenti Android dal Play Store di Google.

Tutti i dispositivi con Android 5.0 o superiore potranno d'ora in avanti inviare pagamenti Lightning, riducendo esponenzialmente costi di commissione e tempi di conferma delle transazioni.

"Eclair Wallet è un portafoglio Bitcoin di prossima generazione, che supporta Lightning. Può essere utilizzato come un normalissimo portafoglio Bitcoin, ma può anche essere collegato al Lightning Network per pagamenti economici ed istantanei", così ACINQ descrive il proprio prodotto su Github.

“Questo software si basa su Eclair, e segue lo standard Lightning Network."

L'adozione in massa della tecnologia LN si fa sempre più vicina. A marzo di quest'anno abbiamo assistito all'implementazione del protocollo Lightning per il mainnet di Bitcoin, assieme al rilascio di un gran numero di strumenti di terze parti realizzati da sviluppatori privati.

Questa rapida crescita è dovuta in parte all'implementazione della tecnologia SegWit all'interno della rete Bitcoin, che permette al Lightning Network di esprimere il suo massimo potenziale.