Questa settimana, il prezzo di Bitcoin (BTC) non è riuscito a segnare nuovi massimi storici sopra i 60.000$. Dopo il breakout oltre i 58.000$, sembra che le notizie negative dall’India, la generale debolezza macroeconomica e la ripresa del dollaro statunitense abbiano fermato il rally.

Il risultato è stato un pullback verso i 53.000$ nella giornata del 16 marzo. dato che solitamente i bull market procedono tracciando onde sul grafico. In altre parole, il mercato troverà un nuovo equilibrio tra compratori e venditori, dopodiché deciderà in quale direzione muoversi.

Nel complesso, il mercato si trova in un trend rialzista significativo, considerando che in soli sei mesi il prezzo di Bitcoin è accelerato da 11.000$ a 60.000$.

Bitcoin respinto dai 60.000$

Grafico a 4 ore di BTC/USD. Fonte: TradingView

Il grafico a 4 ore mostra un chiaro supporto a 53.000$, che ancora una volta ha retto il colpo correttivo. La successiva continuazione rialzista è evidente sul grafico di Bitcoin.

In seguito, questa ripresa ha incontrato l’importante zona di resistenza tra 58.800$ e 60.000$. Questo è l’ultimo ostacolo decisivo da superare prima di poter puntare sui 68.000$.

Tuttavia, ieri il prezzo di Bitcoin non è riuscito conquistare questa resistenza, ed è stato respinto verso il suo range precedente. Il limite superiore di questo range si trova a 58.800$-60.000$ mentre la zona di supporto inferiore è compresa tra 54.000$-55.000$ e 53.000$.

Probabilmente vedremo un accumulo di pressione che causerà un breakout verso l’alto a condizione che il prezzo di Bitcoin rimane all’interno di questo range.

BTC/USD resta rialzista sul grafico giornaliero

Grafico giornaliero di BTC/USDT. Fonte: TradingView

Il grafico giornaliero di BTC/USD mostra un forte trend rialzista, iniziato sei mesi fa e confermato da minimi crescenti e massimi crescenti. Con la creazione del recente minimo a 42.000$, qualsiasi prezzo al di sopra di questo livello indica che il bull market non è in pericolo.

D’altra parte l’RSI mostra una potenziale divergenza ribassista che diventerà valida quando le zone di resistenza precedenti diventano nuovamente resistenze e, cosa più importante, quando il prezzo di Bitcoin inizia a segnare minimi decrescenti.

Quindi, la regione dei 50.000$ è un’area cruciale da seguire in quanto dovrebbe diventare il nuovo minimo crescente. Se questo livello non regge, l’ultima ancora di salvezza si trova a 42.000$ insieme alla MA a 21 settimane.

Finché queste zone reggono, il trend rialzista dovrebbe proseguire. Questo dovrebbe spingere il prezzo di Bitcoin a 68.000$, il prossimo livello di Fibonacci da tenere d’occhio.

Il market cap totale delle crypto punta ai 2.000 miliardi di dollari

Grafico giornaliero della capitalizzazione totale del mercato crypto. Fonte: TradingView

Il grafico giornaliero della capitalizzazione di mercato complessiva del mercato crypto mostra una struttura simile al prezzo di Bitcoin.

In questo caso, il supporto cruciale da proteggere è il livello dei 1.500 miliardi di dollari. Se regge, la continuazione verso i 2.000 miliardi di dollari diventa molto probabile. Il prossimo livello di Fibonacci si trova tra 2.000 e 2.100 miliardi di dollari, quasi tre volte più alto del massimo storico precedente nel 2017.

Un potenziale scenario per Bitcoin

Grafico a 4 ore di BTC/USD. Fonte: TradingView

Uno scenario possibile per il prezzo di Bitcoin è un ulteriore periodo di movimento laterale mentre BTC/USD si comprime. In questo caso, il mercato dovrà rivisitare i livelli di supporto e resistenza dell’attuale range citati sopra.

Dopo questi test, il consolidamento sarà completato e potrà avere inizio una nuova ondata di slancio. La resistenza a 60.000$ potrebbe respingere il prezzo più volte, quindi un nuovo calo verso i 55.000$ rimane una possibilità reale.

Proteggere il supporto a 55.000$ aprirà la porta ai 68.000$ come prossimo punto d’interesse.

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo appartengono unicamente all’autore e non riflettono necessariamente i punti di vista di Cointelegraph. Ogni investimento e operazione di trading comporta dei rischi. Dovresti condurre una ricerca propria quando prendi una decisione.