Quest'oggi Bitcoin (BTC) ha superato un altro importante traguardo: il nuovo anno inizia alla grande per gli HODLer della criptovaluta.

Grafico candele settimanali di BTC/USD, prezzi su Coinbase. Fonte: Tradingview

Bitcoin non perde tempo nel 2021

Secondo i dati di Cointelegraph Markets, Coin360TradingViewBTC/USD ha oltrepassato la soglia dei 30.000$. Questa notta, dopo aver raggiunto un massimo storico di 29.700$, la criptovaluta non ha mostrato alcun segno di debolezza: il prezzo ha continuato ad aumentare fino agli attuali 30.600$.

L'area immediatamente inferiore ai 30.000$ si era dimostrata fonte di un'intensa pressione di vendita, che per qualche giorno aveva impedito alla criptovaluta di raggiungere questo importante livello psicologico, in maniera simile a quanto accaduto qualche settimana fa a quota 20.000$.

Su Twitter, l'analista Willy Woo ha commentato:

"Se pianificate di HODLare Bitcoin a lungo termine, non state a contare gli spiccioli. Non vi importerà di aver perso qualche migliaio di dollari a causa di un'entrata non perfetta quando fra un anno il prezzo sarà di 100.000$, 200.000$ o persino 300.000$.

La bull phase principale è iniziata, gli afflussi di capitali sono alle stelle."

Le altcoin reagiscono in maniera eterogenea alla crescita di BTC

Il resto del mercato ha reagito in maniera eterogenea all'aumento di prezzo di Bitcoin: ad esempio, il valore di Ether (ETH) è rimasto pressoché invariato a circa 750$.

Continua invece a crescere Polkadot (DOT), il cui prezzo è aumentato del 2,3% nelle ultime 24 ore e del 73% rispetto a una settimana fa.

Fortemente negativi i movimenti di XRP, negli ultimi sette giorni in rosso di quasi il 25%: dopo Coinbase e Bittrex, anche Binance.US e eToro hanno rimosso la criptovaluta dalla propria piattaforma a causa dell'azione legale attualmente in corso fra SEC e Ripple.