Bitcoin torna a 8.700$: la vecchia resistenza diventa un nuovo supporto

Questa mattina il prezzo di Bitcoin (BTC) è temporaneamente scivolato sotto quota 8.700$, dopo una contrazione che ha infranto il supporto a 9.000$.

Mercati delle criptovalute

Panoramica giornaliera dei mercati. Fonte: Coin360

Bitcoin torna a 8.700$

La coppia BTC/USD torna nell'area degli 8.000$, nonostante abbia passato la domenica molto più in alto, a circa 9.100$. In particolare, quest'oggi Bitcoin ha toccato un minimo di 8.695$, per poi ottenere una ripresa fino agli 8.781$ attuali.

Grafico BTC

Grafico dei movimenti settimanali di Bitcoin. Fonte: Coin360

L'opinione degli analisti rimane comunque positiva. Su Twitter, l'utente conosciuto con il nome di Crypto Bull ha sottolineato il fatto che i livelli correnti un tempo rappresentavano una resistenza, mentre adesso agiscono da supporto.

Altri, come l'analista e collaboratore di Cointelegraph Michaël van de Poppe, sostengono invece che una fuga dal range compreso tra i 9.000 e i 9.500 dollari non dovrebbe stupire gli investitori, in quanto era attesa da parecchio tempo.

Contrazioni anche per le altcoin

Leggeri ribassi anche per il resto del mercato, che segue a grandi linee i movimenti di Bitcoin con perdite attorno all'1%.

Il prezzo di Ether (ETH), la seconda criptovaluta più importante per capitalizzazione, è diminuito dello 0,6% rispetto a ieri, scivolando poco sotto i 186$.

Grafico ETH

Grafico dei movimenti settimanali di Ether. Fonte: Coin360

In rosso anche XRP, che ha perso l'1,6% del proprio valore, e Bitcoin SV (BSV), in calo del 3%.

La capitalizzazione complessiva di tutte le criptovalute è di circa 140,9 miliardi di dollari. La dominance di Bitcoin oscilla attorno al 66,1%.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI PRINCIPALI MERCATI DELLE CRIPTOVALUTE CON GLI INDICI DI COINTELEGRAPH