Bitcoin continua ad oscillare attorno ai 10.000$: l'opinione degli analisti è negativa

Bitcoin (BTC) continua a testare il supporto a 10.000$: il valore della principale criptovalute oscilla fra le quattro e le cinque cifre.

Market visualization

Grafico di mercato. Fonte: Coin360

L'opinione degli analisti non è positiva

Al momento della stesura di questo articolo Bitcoin viene scambiato per circa 10.008$, in calo dell'1,77% rispetto alla giornata di ieri. Da ormai parecchie ore il valore della criptovaluta si sposta dai 9.800$ ai 10.250$.

Bitcoin 7-day price chart

Grafico dei movimenti settimanali di Bitcoin. Fonte: Coin360

Dopo aver tentato senza successo di oltrepassare la barriera degli 11.000$, il sentimento dei trader di Bitcoin è divenuto meno positivo. Secondo Josh Rager, osservatore ed analista dei mercati, la moneta dovrà confermare una chiusura giornaliera sopra i 10.200$ prima di poter estendere i propri rialzi.

L'opinione di The Crypto Panda, un altro analista molto popolare nella comunità di Twitter, è persino più negativa. A suo parere infatti potremmo assistere ad una contrazione simile a quella di novembre dello scorso anno, vale a dire quando il valore di BTC scivolò fino a 3.100$.

"Dopo ogni massimo, il prezzo di Bitcoin diminuisce fino a che l'attività dei miner smette di essere redditizia", ha inoltre commentato il trader PlanB. "A questo punto i miner spengono il proprio hardware, l'hashrate crolla, e la difficoltà si regola automaticamente verso il basso. Questo fino a che il mining non diventa nuovamente redditizio e la difficoltà aumenta. [...] Assisteremo all'inizio di un nuovo mercato rialzista quando la difficoltà avrà toccato il minimo."

Consolidamento dei mercati delle altcoin

Leggermente più stabile il resto del mercato. Il valore di Ether (ETH), la seconda criptovaluta più importante per capitalizzazione, è diminuito soltanto dell'1% rispetto a ieri.

Ether 7-day price chart

Grafico dei movimenti settimanali di Ethereum. Fonte: Coin360

Movimenti simili anche per XRP e Litecoin (LTC), in calo rispettivamente dello 0,12% e 0,84% rispetto a ieri. Un po' più instabili invece Bitcoin Cash (BCH) e Bitcoin SV (BSV), in rosso del 2,5% e 1,7%.

Attualmente la capitalizzazione complessiva di tutte le criptovalute oscilla attorno ai 260 miliardi di dollari. Leggermente in calo la dominance di Bitcoin, che torna al 68,8%.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SUI PRINCIPALI MERCATI DELLE CRIPTOVALUTE CON GLI INDICI DI COINTELEGRAPH