Tim Draper: Bitcoin raggiungerà i 250.000$ entro il Q1 2023 nonostante il consolidamento

Il prezzo di Bitcoin (BTC) raggiungerà i 250.000$, ma il suo status di bene rifugio potrebbe rallentare leggermente la sua crescita: è quanto sostiene il famoso investitore americano Tim Draper.

Il 9 agosto, durante un'intervista con Yahoo! Finance, il noto rialzista Tim Draper ha ribadito la sua previsione: Bitcoin raggiungerà i 250.000$ entro il 2023. A causa dei trend attuali, tuttavia, la cifra potrebbe essere raggiunta con un po' di ritardo.

"Si è consolidato più di quanto pensassi", ha dichiarato al portale, aggiungendo:

"Pensavo che a questo punto ci sarebbero stati molti più competitor realmente rilevanti, ma le persone tendono a scegliere Bitcoin perché è decentralizzato."

Draper è ben noto per la sua previsione, che ha ripetuto più volte nel corso degli anni. Ora, crede che si possa realizzare entro i prossimi quattro anni.

"250.000$ entro il 2022, e mi sto contenendo un po', forse Q1 2023", ha aggiunto.

Bitcoin sempre più attraente per via dell'incertezza economica

Come riportato da Cointelegraph, il consolidamento citato da Draper ha ricevuto un ampio sostegno proprio in questa settimana con il ritorno dell'instabilità in Cina, che ha scatenato quella che molti esponenti del settore hanno definito "fuga nel Bitcoin".

Draper non ha menzionato alcuna scommessa nel caso in cui la sua previsione non dovesse realizzarsi entro il 2023.

John McAfee, al contrario, si è dato un ultimatum molto più inteso: se la coppia BTC/USD non raggiungerà il milione di dollari entro il 2020, ha presso di "mangiare il proprio pene" in TV.

Qualcuno ha addirittura creato un sito web dedicato per calcolare la crescita necessaria affinché l'evento non si realizzi.