Bitmain annuncia la data di lancio degli Antminer S17

La nuova serie Antminer S17 del colosso cinese del mining Bitmain verrà lanciata ufficialmente il 9 aprile. La notizia è stata rivelata in un post sul blog ufficiale di Bitmain il 29 marzo.

Come riportato in precedenza, i miner in questione saranno dotati del nuovo chip ASIC a 7nm della società - soprannominato "BM1397" - progettato per il mining di criptovalute che utilizzano un algoritmo di consenso Proof of Work (PoW) basato su codifica SHA256, come Bitcoin (BTC) e Bitcoin Cash (BCH).

Inizialmente, verranno lanciate tre varianti di Antminer S17: Antminer S17 Pro, Antminer S17 e Antminer T17.

Secondo il product manager di Bitmain Yanxhin, i nuovi miner offriranno "un forte miglioramento dell'hashrate in termini di spazio e consumo energetico". In particolare, il nuovo chip BM1397 sarebbe "il 28.6% più efficiente a livello energetico rispetto al precedente chip 7nm di Bitmain, il BM1391."

Oltre al risparmio ricavato dal miglioramento dell'efficienza energetica, Yanxhin sostiene che avere "un hashrate maggiore in un singolo miner [...] aumenta la densità di hashrate per unità di spazio, e consente perciò di risparmiare sui costi di implementazione delle mining farm."

Nel post, Yanxhin fornisce inoltre una propria prospettiva tecnica sui potenziali sviluppi futuri nel settore dei miner:

"Non c'è fine allo sviluppo della tecnologia. Tuttavia, [...] per il prossimo futuro, i 7nm rimangono la dimensione preferita in termini di performance e consumi."

Dopo ben sei mesi passati a fronteggiare mancate IPO e licenziamenti, causati dal forte mercato ribassista, questa settimana una fonte interna alla società ha affermato che la riduzione del block reward del Bitcoin (che arriverà nel maggio del 2020) potrebbe dare una spinta positiva al lancio della nuova serie di Antminer.

Non a caso, Bitmain aveva lanciato il suo fortunato Antminer S9 a maggio 2016, poco prima dell'ultimo dimezzamento del block reward, avvenuto due mesi più tardi.