Secondo Spencer Bogart, collaboratore di Blockchain Capital, Facebook Coin potrebbe triplicare gli utilizzatori di criptovalute

Spencer Bogart, collaboratore di Blockchain Capital, ha affermato che la criptovaluta di Facebook potrebbe duplicare o persino triplicare gli utenti interessati a questa tecnologia. Tali dichiarazioni sono state rilasciare durante una recente intervista, pubblicata in data 8 maggio su Bloomberg.

In particolare Bogart è certo che Facebook Coin, sia che si tratti di una stablecoin che di una tipologia differente di asset digitale, rappresenterà un importante trampolino di lancio per introdurre le masse all'idea di criptovaluta:

"È come essere su internet. La gente comincerà a scoprire altre opzioni, inizierà a possedere Bitcoin e Ether. Sono sicuro che lo farà una percentuale considerevole di utenti, per questo credo che si tratterà di un catalizzatore determinante."

Bogart ha inoltre affermato che l'iniziativa di Facebook "accenderà un fuoco nei pantaloni di ogni singola istituzione finanziaria e fintech negli Stati Uniti". Per tale ragione, ha spiegato, molte compagnie che si sono fino ad oggi approcciate al settore in maniera estremamente cauta seguiranno l'esempio di Facebook, iniziando finalmente ad agire in maniera concreta.

Come recentemente riportato da Cointelegraph, Facebook ha acquisito i diritti sul marchio "Libra", a quanto pare legato al suo progetto segreto nel settore delle criptovalute. Questo mese il Wall Street Journal ha inoltre svelato che l'azienda pianifica di investire un miliardo di dollari nello sviluppo della propria moneta digitale, in collaborazione con Visa e MasterCard.