La startup blockchain VeChain e Deutsche Bahn sviluppano una DApp per l'industria logistica cinese

Secondo un post pubblicato oggi 12 giugno dalla VeChain Foundation, la startup blockchain di Singapore VeChain (VEN) e la compagnia di logistica DB Schenker hanno collaborato alla creazione di un sistema di valutazione dei fornitori basato su blockchain.

Una nuova applicazione decentralizzata (DApp) userà la blockchain VeChainThor per valutare i partner logistici di terze parti utilizzati da DB Schenker in Cina sulla base dei dati raccolti: il risultato è una valutazione per servizi come l'imballaggio, il trasporto e la qualità delle merci.

La VeChain Foundation sostiene che la DApp è la prima implementazione della tecnologia blockchain per la gestione dei fornitori:

"In futuro, il sistema e le relative applicazioni potranno evolversi in una piattaforma ampiamente condivisa e co-costruita da una vasta gamma di fornitori di servizi logistici."

VeChain è un provider Blockchain-as-a-Service (BaaS) che si rivolge alle aziende di livello enterprise. La criptovaluta nativa del progetto VEN si trova attualmente al 17° posto della classifica di CoinMarketCap, con una capitalizzazione di mercato di circa 1,6 miliardi di dollari.

DB Schenker, divisione trasporti e logistica di Deutsche Bahn, fornisce soluzioni per il trasporto aereo, marittimo, ferroviario e terrestre. Secondo il post di VeChain, l'azienda impiega 68.000 esperti di logistica in 2.000 sedi in tutto il mondo, dei quali 5.700 solo in Cina.

Il potenziale della tecnologia Blockchain di rinnovare l'industria della logistica e delle catene di distribuzione grazie ad un monitoraggio tamper-proof dei prodotti viene riconosciuto da un numero sempre crescente di colossi del settore, tra cui Maersk, IBM e FedEx, Samsung e Walmart.

Qualche mese fa, i principali esponenti del settore della logistica hanno dichiarato a Cointelegraph che la tecnologia blockchain è "una soluzione senza uguali" per innovare il trasferimento di beni, servizi e valore a livello globale.