Testata nella provincia cinese dello Zhejiang una piattaforma blockchain per la fatturazione medica

Zhejiang, provincia orientale della Cina, ha elaborato quasi $6 miliardi di dollari attraverso una piattaforma di fatturazione medica basata sulla blockchain di Ant Financial.

Secondo quanto riportato dal giornale cinese QNSB, il progetto è stato condotto con successo nel corso del 2018 e, attraverso la piattaforma, i cittadini sono stati in grado di prenotare le proprie visite, ottenere prescrizioni, nonché pagare, registrare e memorizzare le loro fatture mediche direttamente on-line.

Il Dipartimento delle Finanze di Zhejiang ha annunciato che nella piattaforma erano presenti circa 480 istituzioni mediche operanti in tutta la provincia. I funzionari hanno anche svelato che, ad ottobre di quest'anno, sulla piattaforma erano stati processati complessivamente ben 41,7 miliardi di yuan cinesi (5,9 miliardi di dollari).

La piattaforma si basa su Ant blockchain ed è stata sviluppata da Ant Financial, filiale finanziaria del colosso cinese dell'e-commerce Alibaba.

La piattaforma ha accelerato i pagamenti di 96 volte

Progettata con l’obiettivo di ridurre il tempo necessario per l'emissione e la verifica dei documenti medici, la piattaforma ha accelerato i pagamenti assicurativi di 96 volte. Anche le tempistiche delle procedure per i sinistri hanno subito una notevole diminuzione, passando da 12 giorni ad appena tre ore.

Come riportato da Jinse Finance, giornale cinese focalizzato sugli sviluppi della tecnologia blockchain, nel corso del 2018 Ant blockchain è stata testata con successo nella città di Tahehou, nella provincia di Zhejiang. Lanciata in collaborazione con 11 ospedali locali, la piattaforma avrebbe ridotto il tempo di visita per paziente da 170 a 75 minuti.

La piattaforma viene supportata da Alipay e Ant Financial

Stando ad un resoconto pubblicato da Asia Crypto, Alipay, piattaforma di pagamenti online appartenente ad Alibaba, ha stretto una collaborazione con le autorità locali per completare il progetto pilota. Alipay avrebbe inoltre fornito alla provincia il suo servizio di pagamento, mentre Ant Financial ha messo a disposizione dei servizi locali la propria tecnologia blockchain.

A metà novembre, Ant Financial ha iniziato a testare la Ant Blockchain Open Alliance, una piattaforma blockchain che mira a supportare le piccole e medie imprese consentendo loro di ridurre i costi ed ampliare la loro portata.