Coinbase pubblica un tool per il calcolo delle tasse, ma tanti utenti non potranno utilizzarlo

Il 13 marzo, l'exchange e fornitore di wallet Coinbase ha pubblicato uno strumento per aiutare gli utenti a calcolare le tasse da presentare alle autorità statunitensi.

In un post sul blog, Coinbase ha fatto sapere che alcuni utenti potrebbero utilizzare lo strumento per calcolare l'imponibile sui loro guadagni, che come annunciato dall'Internal Revenue Service (IRS), andranno comunicati entro il 17 aprile.

Questo strumento arriva dopo anni di lotte tra la compagnia e l'IRS, con battaglie giudiziarie sull'accesso ai dati degli utenti, che secondo l'agenzia venivano aiutati da Coinbase ad evadere le tasse.

"Per i nostri clienti che hanno acquistato o venduto asset digitali solo su Coinbase, offriamo uno strumento che calcola automaticamente i guadagni o le perdite in base a un metodo di contabilità FIFO (First-in-first-out)", conferma il post, aggiungendo che sono supportati anche altri metodi di calcolo.

Il numero di utenti Coinbase idonei a utilizzare lo strumento potrebbe essere molto limitato.

Il post del blog contiene anche un elenco di circostanze che escluderebbero l'idoneità di un utente, tra cui la partecipazione a un'ICO o anche semplicemente l'utilizzo di un altro exchange.

La compagnia dichiara:

"Si tenga presente che questo rapporto sarà accurato solo per i clienti che non hanno effettuato transazioni al di fuori di Coinbase. Non utilizzare questo rapporto in caso di:

1. Acquisto o vendita di asset digitali su un altro exchange

2. Invio o ricezione di asset digitali da un wallet esterno a Coinbase

3. Invio o ricezione di asset digitali da un altro exchange (GDAX incluso)

4. Deposito di asset digitali in un device esterno (come Trezor, Ledger, etc.)

5. Partecipazione ad un'ICO

6. Utilizzo di metodi per calcolare guadagni/perdite diversi da FIFO in passato

Coinbase non è la prima compagnia ad offrire uno strumento di calcolo delle tasse. Ad agosto del 2017, la startup statunitense Node40 ha rilasciato un software simile inizialmente concentrato su Dash, che è stato poi ampliato ad altre valute, Bitcoin incluso.