La CONSOB sospende il servizio d'investimento Tessline e la criptovaluta Liracoin

Nel corso della giornata di ieri, la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB) ha pubblicato un avviso contro il servizio d'investimento Tessline e la criptovaluta Liracoin. La CONSOB è l'istituzione che in Italia si occupa di tutelare gli interessi degli investitori e regolamentare i mercati finanziari.

In particolare, l'istituzione ha sospeso i due servizi per un periodo di 90 giorni. Nell'avviso è infatti possibile leggere:

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa ha altresì:

  • sospeso, per un periodo di 90 giorni, ai sensi dell'articolo 99, comma 1, lettera b), del Tuf, l'offerta al pubblico di "Liracoin" promossa da "Liracoin – DAMO" anche tramite i siti internet https://liracoin.club/, www.liracoin.com e www.licex.io [...];
  • sospeso, per un periodo di 90 giorni, ai sensi dell'articolo 99, comma 1, lettera b), del Tuf, l'offerta al pubblico dei "piani di investimento" promossa dalla società Tessline Limited anche tramite il sito internet www.tessline.com [...].

A dicembre dello scorso anno, la CONSOB aveva sospeso per 90 giorni il progetto Avacrypto, in quanto sospettato di proporre agli investitori italiani schemi d'investimento fraudolenti basati su criptovalute. Poco tempo prima, per motivazioni simili, l'istituzione aveva bloccato anche i progetti Bitsurge Token e Green Energy Certificates.