La società di consulenza deVere Group prevede Ethereum a 2.500$ entro fine anno

Stando a quanto riportato in data 27 aprile da MarketWatch, la società di consulenza finanziaria deVere Group, che offre servizi d'investimento e gestione patrimoniale, ha previsto che il prezzo di Ethereum (ETH) potrebbe raggiungere i 2.500$ entro fine anno.

Il motivo di tale crescita, spiega l'azienda, sarebbe l'adozione sempre maggiore della criptovaluta e dei contratti intelligenti offerti dalla piattaforma. Nigel Green, fondatore e CEO di deVere Group, ha spiegato:

“Si prevede che il prezzo di Ethereum aumenterà notevolmente quest'anno: potrebbe raggiungere quota 2.500$ entro la fine del 2018, ed incrementare ulteriormente nel 2019 e 2020. [...] Questa impennata sarà alimentata da tre fattori principali. Innanzitutto, un numero sempre maggiore di piattaforme utilizzerà Ethereum come mezzo di scambio. Secondo, incrementerà l'utilizzo dei contratti intelligenti offerti da Ethereum. Il terzo motivo sarà la decentralizzazione del cloud computing".

Green ha inoltre affermato che l'introduzione di regolamentazioni per il mercato delle criptovalute è solo questione di tempo. Secondo l'uomo, le nuove normative porteranno maggiore sicurezza nel settore ed una migliore protezione per gli investitori. Al momento della stesura di questo articolo, il prezzo di Ethereum è di 653,66$, con una capitalizzazione di mercato pari a 64,7 miliardi.

Questo mese, il cofondatore di Fundstrat Tom Lee, divenuto celebre per le proprie previsioni ottimistiche sul Bitcoin, ha ripetuto le sue stime rialziste per la criptovaluta, affermando che il prezzo raggiungerà quota 25.000$ entro fine anno.