L'exchange di criptovalute Huobi "lancerà la propria stablecoin nel 2019", sostiene il CFO

L'exchange di criptovalute Huobi, il quinto exchange più grande al mondo, ha in programma di lanciare la propria stablecoin quest'anno, come parte della sua roadmap per il 2019. Lo rivela un comunicato stampa condiviso con Cointelegraph il 22 gennaio.

Durante una presentazione a Singapore, il CFO di Huobi Chris Lee ha dichiarato che la società aggiornerà anche la sua piattaforma di trading, e continuerà la sua espansione internazionale.

"Il 2018 ci ha portato delle sfide enormi, ma personalmente sono ottimista riguardo al mercato delle criptovalute. Credo che le cose miglioreranno quest'anno", ha aggiunto Lee durante l'evento, continuando:

"Quest'anno sarà importantissimo per il mercato delle stablecoin, e noi ne faremo parte. Il Gruppo Huobi lancerà, molto probabilmente, la propria stablecoin nel 2019, nella prima metà dell'anno."

Come molti altri importanti exchange, Huobi ha già adottato un approccio pratico alle stablecoin, che sono token di criptovaluta ancorati ad un valore stabile, essendo basati su una valuta fiat oppure su un algoritmo.

Solo ad ottobre, la piattaforma ha annunciato il supporto a ben quattro stablecoin basate sul dollaro USA, ed ha inoltre lanciato la propria "soluzione stablecoin", che le aggrega tutte e quattro.

Nonostante i licenziamenti riportati all'inizio di dicembre, Huobi ha dichiarato che continuerà a farsi spazio in nuovi mercati, come dimostra la nuova riapertura della piattaforma Huobi Japan.

Al momento della stesura di questo articolo, Huobi Global è il sesto exchange di criptovalute in termini di volume di trading giornaliero secondo i dati di CoinMarketCap.