Lieve calo dei mercati delle criptovalute, mantenuti i guadagni dei giorni scorsi

Giovedì, 19 luglio: i mercati delle criptovalute registrano un lieve calo rispetto ai valori di ieri, mantenendo comunque guadagni settimanali che arrivano fino al 64%, come si può notare dai dati di Coinmarketcap

Market visualization from Coin360

Grafico fornito da Coin360

Bitcoin (BTC) continua a rimanere intorno ai livelli di ieri, dopo aver visto un minimo giornaliero di 7.249$. Nelle ultime 24 ore la criptovaluta più famosa al mondo ha perso lo 0,23%, ma mantiene comunque un guadagno settimanale del 20%, assestandosi a quota 7.418$.

Bitcoin price chart

Grafico prezzi Bitcoin. Fonte: Bitcoin Price Index di Cointelegraph

La seconda criptovaluta più diffusa al mondo, ethereum (ETH), perde invece il 5,5% rispetto alla quotazione di ieri, finendo così a 467$. Il guadagno settimanale dell'altcoin si ferma al 9%.

Ethereum price chart

Grafico prezzi Ethereum. Fonte: Ethereum Price Index di Cointelegraph

La capitalizzazione complessiva del mercato, che al momento si assesta a 289 mld di dollari, scende di 9 mld rispetto al massimo registrato ieri.

Total market capitalization chart

Grafico capitalizzazione complessiva di mercato. Fonte: CoinMarketCap

Stellar (XLM) mantiene un considerevole +60% rispetto alla settimana scorsa, pur avendo perso il 2% rispetto al valore di ieri. Il token XLM, che al momento è scambiato per 0,29$, sorpassa addirittura litecoin (LTC) nella classifica di CoinMarketCap, guadagnandosi la sesta posizione.

Andamento simile per cardano (ADA): nonostante abbia perso il 5% nelle ultime 24 ore, la moneta è comunque in rialzo del 43% rispetto alla quotazione della settimana scorsa.

Oggi, la "prima analisi sugli investimenti in criptovalute di sempre", redatta dal fondo di digital asset management Grayscale Investments, ha rivelato che nella prima metà del 2018 il 56% del capitale affluito nel mercato è arrivato degli investitori istituzionali.

Nella giornata di ieri, il CEO e fondatore del Digital Currency Group barry Silbert ha affermato che "per quest'anno, bitcoin ha probabilmente toccato il bottom", aggiungendo che le criptovalute sono un'asset class ormai affermata.