L'elaboratore di pagamenti in criptovalute CoinGate annuncia il supporto per XRP

L'elaboratore di pagamenti in criptovalute CoinGate ha aggiunto XRP, il token nativo di Ripple, alle proprie opzioni di pagamento per commercianti.

Come spiegato dall'azienda stessa in un recente post sul proprio blog, grazie al nuovo servizio "i proprietari di XRP potranno ora utilizzare la moneta come mezzo di pagamento in oltre 4.500 negozi in rete". CoinGate sottolinea inoltre che, offrendo quel che essa stessa definisce il primissimo servizio per l'elaborazione di pagamenti in XRP, spera di "incrementare notevolmente la sua utility".

A luglio dello scorso anno, CoinGate aveva lanciato un programma pilota per 100 commercianti, allo scopo di testare le transazioni su una rete Lightning Network di Bitcoin. 

Ripple ha recentemente annunciato l'assunzione di Stuart Alderoty, vecchio consulente legale di HSBC, allo scopo di monitorare i servizi giuridici e la conformità normativa dell'azienda. La notizia di tale nomina arriva in un momento cruciale per Ripple, che sta attualmente affrontando una causa legale per via delle prestazioni altalenanti di XRP.