Ledger apre una filiale ad Hong Kong

Il produttore di wallet hardware Ledger ha annunciato l'apertura di una nuova filiale a Hong Kong in un comunicato stampa condiviso con Cointelegraph nella giornata di mercoledì 31 ottobre.

Ledger, che ha già delle sedi a Parigi e San Francisco, rivela inoltre di aver assegnato a Benjamin Soong il ruolo di responsabile della regione Asia Pacifica (APAC). Soong è un ex amministratore delegato della società di analisi finanziaria statunitense S&P Global.

Il presidente di Ledger Pascal Gauthier ha spiegato che Soong aiuterà la società a monetizzare le sue opportunità nella regione APAC:

"Possiede una straordinaria esperienza e competenza nella regione, che aiuterà Ledger a capitalizzare sulle opportunità future. L'APAC è un mercato chiave che ha visto un aumento della domanda. Con Benjamin al timone, siamo fiduciosi di poter garantire la massima sicurezza nella protezione degli asset crypto sia per i consumatori sia per le istituzioni finanziarie. "

Prima dell'annuncio, Ledger, insieme allo sviluppatore di software Blockchain.com, aveva rivelato il lancio di un wallet hardware completamente compatibile con il Blockchain Wallet. Secondo il comunicato, le aziende mirano ad offrire a circa 30 milioni di utenti "una comoda alternativa" per archiviare le criptovalute offline.

Nel mese di gennaio, Ledger ha raccolto 75 milioni di dollari in un round B di finanziamento guidato dalla società di venture capital europea Draper Esprit. Il round è stato descritto come il più grande round non-Initial Coin Offering (ICO) da parte di una startup che opera nel settore delle criptovalute, superando un round A da 7 milioni di dollari del 2017.

Come segnalato a luglio, pare che il successo di Ledger, che nel 2017 ha venduto più di un milione di dispositivi guadagnando 29 mln di dollari, abbia attirato l'attenzione di colossi della tecnologia come Samsung, la divisione venture capital di Google e Siemens.