Il prezzo di Bitcoin (BTC) sta superando il famoso modello Stock-to-Flow (S2F), secondo cui BTC raggiungerà eventualmente i 200.000$.

Il modello S2F prevede il trend a lungo termine del prezzo di Bitcoin, prendendo in considerazione due fattori principali: la quantità di BTC esistenti (Stock) contro la quantità di monete di nuova emissione che arrivano sul mercato (Flow).

Bitcoin diretto verso i 200.000$ secondo lo S2F

In questo momento il prezzo di Bitcoin dovrebbe corrispondere a circa 36.851$ per coincidere con le stime del modello S2F.

Grazie al recente ciclo rialzista e al forte slancio di Bitcoin, attualmente BTC/USD è ben al di sopra della stima dello S2F, a circa 49.000$:

Saifdean Ammous, il noto autore di The Bitcoin Standard, ha sottolineato che Bitcoin si è allontanato dal modello S2F in poche occasioni da quando è stato creato, più di due anni fa.

La precisione dimostrata fino ad oggi dal modello S2F suggerisce che il mercato sta riconoscendo il valore di Bitcoin in base alla sua scarsità e alla crescente domanda. Inoltre, evidenzia la proposta di valore del crypto asset contro il dollaro statunitense in costante svalutazione e la riduzione programmata del Flow (attraverso gli halving di Bitcoin).

Ammous ha commentato:

"PlanB ha pubblicato questo modello due anni fa. Anche dopo tutto quello che è successo in Bitcoin e nel mondo negli ultimi due anni, il valore di mercato di Bitcoin non si è mai allontanato oltre 1 deviazione standard dal prezzo previsto nel modello.”

Come già segnalato da Cointelegraph, il creatore dello S2F PlanB ha affermato di essere certo che il prezzo di Bitcoin raggiungerà 100.000$ entro dicembre 2021, sulla base del modello:

“Nuovo punto arancione. Chiusura di febbraio a 45.240$! (Quella di gennaio è stata a 33.141$ e il prezzo attuale è 46.500$): puntuale come un orologio.”

A metà 2020, PlanB ha previsto che entro dicembre dell’anno successivo Bitcoin sarebbe potuto arrivare a un livello compreso tra i 100.000$ e i 288.000$:

“La gente mi chiede se credo ancora nel mio modello. Per chiarire: non ho alcun dubbio che il #Bitcoin S2FX sia corretto e che #Bitcoin raggiungerà i 100.000-288.000$ prima di dicembre 2021. Infatti, ho nuovi dati che confermano la realtà della carenza di offerta. Credo che il 2021 sarà spettacolare. Non è un consiglio finanziario!”

BTC viene usato più della M1 dell’USD

Secondo Willy Woo, un noto analista on-chain, la velocità monetaria di Bitcoin è superiore a quella della massa monetaria M1 dell’USD.

Questo significa semplicemente che Bitcoin sta spostando più valore rispetto alla quantità usata per le spese con il dollaro statunitense.

Velocità di Bitcoin vs. massa monetaria dell’USD. Fonte: Woobull.com

Questo trend indica che Bitcoin viene utilizzato contemporaneamente come mezzo per trasferire valore e come riserva di valore. Woo ha annunciato:

"La velocità monetaria di Bitcoin è ora superiore rispetto alla M1 dell’USD. La M1 consiste negli USD detenuti in conti a breve termine per comprare cose; non si muove nulla. BTC la sta ridicolizzando. BTC si muove più del denaro che usiamo per le spese, pur essendo un investimento a lungo termine.”

Attualmente, Bitcoin è considerato una riserva di valore e un modo per proteggersi dall’inflazione. La crescita dell’adozione della criptovaluta dominante come mezzo di pagamento provocherà probabilmente una seconda ondata di adozione mainstream e utilizzo.

A quel punto, il valore di Bitcoin potrebbe accelerare ulteriormente, muovendosi insieme al modello S2F con l’arrivo del prossimo halving del block reward tra circa tre anni, spingendo potenzialmente il prezzo di BTC ancora più in alto nella curva dello S2F.

Il prezzo di Bitcoin potrebbe comunque tracciare forti correzioni, come ha fatto più volte durante l’attuale e i precedenti cicli rialzisti. Tuttavia, il modello S2F rimarrebbe valido finché BTC/USD rimarrà nel range delle deviazioni a breve termine.