Facebook registra una nuova società fintech in Svizzera

Stando al registro delle imprese di Ginevra, il colosso americano Facebook ha formato una nuova società fintech, chiamata Libra Networks LLC.

La società è stata registrata il 2 maggio da Facebook Global Holdings II LLC. Secondo il documento ufficiale, l'azienda fornisce:

"... servizi nei settori della finanza e della tecnologia, nonché dello sviluppo e della produzione di software e delle relative infrastrutture, in particolare in relazione alle attività di investimento, al funzionamento dei pagamenti, al finanziamento, alla gestione delle identità, all'analisi dei dati, ai big data, blockchain e altre tecnologie. "

A giugno dello scorso anno, Facebook ha registrato il marchio "Libra" - che pare sia correlato al suo progetto interno per il settore crypto - presso l'Ufficio Marchi e Brevetti degli Stati Uniti. Come riportato di recente, l'azienda ha anche assunto due esperti di conformità normativa che lavoravano presso l'exchange di criptovalute Coinbase.

Secondo alcune fonti anonime, la società potrebbe rilasciare una propria stablecoin nativa nel corso del terzo trimestre del 2019.

Durante la conferenza Consensus 2019, il CEO di Polychain Capital Olaf Carlson-Wee ha commentato la notizia, sostenendo che la presunta stablecoin dovrebbe essere costruita su un'infrastruttura pubblica e open-source:

"Dati tutti i problemi che Facebook ha avuto con la sorveglianza della propria piattaforma, credo che sarebbe ottimale per l'azienda realizzare un'infrastruttura pubblica. E questa infrastruttura pubblica potrebbe essere incorporata su tutte le piattaforme di Facebook, che ovviamente sono al momento proprietarie. Ma con un'infrastruttura pubblica... penso che avrebbero più successo."