Il lancio del white paper della criptovalute di Facebook è previsto per il 18 giugno

Il lancio del white paper della criptovaluta di Facebook è previsto per il 18 giugno: lo rivela il portale d'informazione TechCrunch, citando svariate fonti sia interne che esterne all'azienda.

Inoltre, durante un'intervista con Sebastian Kirsch del periodico in lingua tedesca WirtschaftsWoche, anche Laura McCracken, a capo della divisione Servizi Finanziari e Partnership di Pagamento per l'Europa Settentrionale di Facebook, ha confermato che il white paper verrà reso pubblico in data 18 giugno.

In particolare, Kirsch ha commentato:

"Ho incontrato Laura durante la conferenza Money2020 Europe, ad Amsterdam. [...] Mi ha detto di non essere attivamente coinvolta nel progetto di David Marcus [la rete blockchain di Facebook], e che per ottenere maggiori informazioni avrei dovuto aspettare fino al 18 giugno, vale a dire la data del rilascio del white paper. Credeva che la notizia fosse già di dominio pubblico, ma non era così."

La donna ha inoltre confermato che si tratta di una stablecoin, ancorata al valore di un insieme di valute tradizionali e non soltanto al dollaro statunitense, al fine di ridurre al minimo il rischio di oscillazione del prezzo.

Stando ad un resoconto pubblicato dal portale d'informazione CNBC, pare che Facebook abbia recentemente assunto circa 100 nuovi dipendenti per lavorare alla criptovaluta. E il reclutamento del nuovo personale non è ancora terminato: sono presenti altre 40 posizioni vacanti.