Bitcoin (BTC) sembra aver ripreso con successo il livello degli 11.700$, ma i dati rivelano che a breve i miner potrebbero causare un crollo del prezzo.

In un aggiornamento del 14 agosto, la risorsa di monitoraggio on-chain CryptoQuant ha individuato un picco nei flussi in uscita dalle mining pool.

CryptoQuant prevede un “leggero pullback” del prezzo di BTC

Dopo un mese di stabilità, i deflussi dalle mining pool hanno iniziato ad aumentare, come dimostrano le uscite aggregate di 802 BTC registrate venerdì da CryptoQuant.

Descrivendo l’evento come “insolito” in un avviso automatico, CryptoQuant ha spiegato che se i Bitcoin in uscita dalle mining pool fossero diretti a un exchange, la pressione di vendita potrebbe aumentare rapidamente, spingendo il prezzo verso il basso.

In alternativa una transazione over-the-counter, pratica molto diffusa in Cina, Paese in cui operano molte tra le principali mining pool, potrebbe prevenire ripercussioni negative sul prezzo. In questo caso, 800 BTC da Poolin — responsabile per gran parte dei nuovi BTC minati nel corso degli ultimi giorni — sono finiti su Binance.

Prevedo un leggero pullback”, ha commentato su Twitter Ki Young Ju, CEO di CryptoQuant. In un successivo commento rilasciato a Cointelegraph, Ki ha associato il flusso di BTC a circa una settimana di attività per Poolin:

“Questa settimana hanno minato 147 blocchi, e il numero medio di BTC distribuiti per blocco è 6,25. Quindi è il risultato di una settimana di mining.”

Grafico settimanale dei flussi in uscita dalla mining pool Poolin. Fonte: CryptoQuant su Twitter

Le entrate dei miner cancellano l’impatto dell’halving

Nelle ultime settimane, la solidità finanziaria dei miner ha visto una ripresa mentre le entrate sono tornate ai livelli pre-halving di aprile.

L’evento dell’halving ha ridotto sensibilmente l’offerta, alimentando aspettative di importanti operazioni istituzionali per sostenere ulteriormente l’andamento dei prezzi in questo mese.

Grafico semestrale della media a 7 giorni delle entrate per i miner di Bitcoin. Fonte: Blockchain

In questi giorni, numerosi fattori hanno convinto gli analisti di Cointelegraph Markets a puntare sul sentiment rialzista. Giovedì, l'analista filbfilb ha evidenziato segnali tecnici e macro che puntano verso l’alto, tra cui anche la ripresa degli “altamente correlati” oro e argento:

“Siamo ancora in un trend rialzista quindi sto più dalla parte degli ottimisti.”