Impennano le ricerche su Google per il termine 'Bitcoin'

Sembra che il recente crollo di Bitcoin (BTC) abbia nuovamente suscitato l'interesse degli utenti nella principale criptovaluta. Stando infatti ai dati di Google Trends, nell'ultima settimana il numero di ricerche per il termine "Bitcoin" e altre parole associate è notevolmente aumentato.

"Halving di Bitcoin" nuovamente sotto i riflettori

Il termine "Bitcoin" ha raggiunto le posizioni più alte nella classifica di Google dall'ultima settimana di ottobre, quando il valore della coppia BTC/USD è improvvisamente aumentato raggiungendo i 10.000$.

Google search interest for “Bitcoin”

Interesse su Google per il termine "Bitcoin". Fonte: Google Trends

Dal punto di vista geografico, questo incremento d'interesse arriva soprattutto dall'Africa, e in particolare dalla Nigeria, dalla Repubblica del Sudafrica e dal Ghana. Austria e Svizzera completano la Top 5.

Ma non sono state soltanto le oscillazioni del prezzo della criptovaluta ad aver attirato le attenzioni degli utenti: anche il numero di ricerche per il termine "Halving di Bitcoin" ha registrato un nuovo picco.

L'halving, o dimezzamento, di Bitcoin è un evento previsto per maggio del prossimo anno. Si tratta di una notevole riduzione delle ricompense generate tramite il mining: questo abbasserà notevolmente la quantità di nuove monete in circolazione, di conseguenza incrementando la domanda per la criptovaluta.

Ci attende un lungo periodo di volatilità

Solitamente durante i periodi di forte instabilità assistiamo ad un incremento d'interesse in Bitcoin, anche da parte degli organi di stampa di natura più generalista. Nell'ultima settimana il valore della coppia BTC/USD è diminuito del 20%, e del 30% rispetto allo scorso mese.

Secondo l'analista Willy Woo, questi movimenti altamente instabili continueranno fino al dimezzamento. Tuttavia, a differenza dei due halving precedenti, avvenuti nel 2012 e nel 2016, questa volta Bitcoin si approccia all'evento da una prospettiva ribassista.

La crescita d'interesse sembra tuttavia essere confinata soltanto a Bitcoin. Il numero di ricerche per altri termini legati al settore delle criptovalute, come "Ethereum", "ETH" e "XRP", è rimasto stabile.