Violando la sicurezza delle e-mail di Microsoft, un gruppo di hacker è riuscito a rubare le criptovalute di alcuni utenti

Questo mese, un gruppo di hacker è riuscito a violare i sistemi di sicurezza dei servizi e-mail di Microsoft, vale a dire Outlook, Hotmail e MSN, ottenendo accesso diretto ai contenuti delle mail. La situazione sembra essere peggiore del previsto: numerosi utenti hanno segnalato che, a causa di questo incidente di hacking, le loro criptovalute siano state rubate.

Su un forum olandese dedicato al mondo della tecnologia, una di queste vittime afferma di aver perso fondi dal valore di oltre un Bitcoin (BTC), in quanto gli hacker hanno utilizzato la sua e-mail per reimpostare la password e conseguentemente accedere al suo conto sull'exchange di criptovalute Kraken. Svariati utenti su Reddit raccontano esperienze simili.

"Gli hacker avevano accesso completo alla mia casella di posta, consentendo loro di azzerare la mia password su Kraken.com e prelevare i miei Bitcoin", ha spiegato Jevon Ritmeester, una delle vittime dell'incidente, al portale d'informazione Motherboard.

Secondo Microsoft, questa violazione sarebbe avvenuta fra gennaio e marzo di quest'anno. Stando tuttavia ad una fonte anonima vicina alla questione, citata da Motherboard, gli hacker potrebbero avere accesso completo alle e-mail da oltre sei mesi.

Come recentemente riportato da Cointelegraph, un ladro è riuscito ad accumulare quasi 45.000 unità di Ethereum (ETH) rubandoli da wallet dotati di chiavi private particolarmente deboli, tanto da poter essere "indovinate". Adrian Bednarek, esperto di sicurezza della società Independent Security Evaluators, spiega che le chiavi in questione potrebbero contenere degli errori di codifica a causa del software difettoso che le ha generate. Un'altra teoria è che siano state create partendo da stringhe estremamente banali, come "abc123".