Hai guadagnato un milione in questo ciclo e stai cercando di capire come trasformare questi guadagni sconvolgenti in denaro nel mondo reale prima dell’inevitabile crollo. Allo stesso tempo, però, non vuoi vendere ora e lasciarti sfuggire potenziali rialzi. Quindi, cosa dovresti fare?

Per il fondatore di Quantum Economics, Mati Greenspan, la risposta è semplice: sii ottimista. Non è a favore dei tentativi di azzeccare il momento ideale nel mercato:

“Facendo trading da tutta la vita, ben prima delle criptovalute, ho scoperto che vale sempre la pena essere ottimisti, e togliere i tuoi soldi dal mercato non è quasi mai stata una buona strategia a lungo termine. Per nessun mercato e per quasi nessun periodo di tempo.”

Greenspan fa notare che le poche persone che hanno comprato Bitcoin in prossimità del massimo della bull run del 2017 sono in profitto del 250% solo tre anni e mezzo più tardi:

“Per chi è stato abbastanza saggio da prevedere il crypto winter e ha tolto tutti i suoi soldi, quand’è il momento di rientrare? Nessuno può azzeccare il momento perfetto nei mercati. La cosa migliore che possiamo fare è cercare di capire, considerando le informazioni che abbiamo, quali sono gli investimenti migliori da realizzare nel tempo.”

Il fondatore di Quantum Economics, Mati Greenspan

Nessuno può prevedere il massimo

A differenza degli analisti di Decentrader Filbfilb e Philip Swift nella Parte 1, Greenspan non crede sia possibile usare indicatori on-chain per prevedere accuratamente la fine di una bull run. Quest’ultimo avverte che eventi inaspettati come brutte notizie sul fronte normativo dalla Cina o un tweet di Elon Musk possono avvenire in qualsiasi momento, dando inizio a un nuovo bear market.

Filbfilb sostiene che questo è il motivo per cui i trader migliori non analizzano solo un tipo di dati ma considerano l’analisi on-chain nel contesto di sentiment, dati ciclici, analisi tecnica e tutto il resto per valutare dove è diretto il mercato.

Se non fai nulla e aspetti che un’analisi on-chain ti dia la risposta, e si verifica un evento black swan, non reagirai in tempo,” spiega Filbfilb. Proseguendo, aggiunge che persino gli eventi black swan non presentano grandi problemi per i trader esperti, sottolineando che il crollo del “Black Thursday” a marzo 2020 era stato preannunciato settimane prima:

“Se una cosa del genere dovrebbe ripetersi, come trader avrei abbastanza tempo per reagire. Entro ed esco dal mercato in continuazione.

Per me, è una situazione molto più fluida. Ho altri strumenti, so come proteggere le mie posizioni. Ho altri diversi modi per gestire il rischio, quindi non devo necessariamente vendere i miei Bitcoin per riuscire a coprire eventuali rischi di ribasso.”

Ovviamente, è necessario molto duro lavoro, tempo e preparazione per affrontare il mercato come Filbfilb. Noi invece cosa possiamo fare?

Filbfilb consiglia di incassare guadagni sufficienti per essere contenti durante la correzione:

“Se hai guadagnato una somma che cambia la vita, considera cambiare un po’ la tua vita ora. Personalmente, l’ho già fatto, ho già tolto un po’ di soldi dal tavolo. Questo mi ha permesso di resistere per il resto del ciclo, potenzialmente fino a prezzi molto più alti.”

Scott "The Wolf of All Streets" Melker

I vantaggi dell’incassare profitti

Scott Melker, anche conosciuto come “The Wolf of All Streets,” concorda che realizzare profitti mentre il prezzo sale è la chiave del successo, che sia a livelli predeterminati o più casualmente:

“La gente dovrebbe incassare profitti durante la salita, proprio come dovrebbe accumulare un asset durante la discesa. Credo fermamente che, quando il tuo investimento è raddoppiato, dovresti togliere dal tavolo il tuo investimento iniziale. Quindi, se era di 100.000$ ora hai 100.000$ da usare senza nessun rischio.”

Questo ha il vantaggio aggiunto di ridurre le probabilità di fare un grave errore vendendo troppo presto, troppo tardi o semplicemente troppo quando credi che il massimo sia arrivato.

“Quando realizzi profitti, ogni volta che vendi qualcosa stai togliendo pressione dalle tue decisioni future. È un’ottima posizione a livello mentale.”

Tuttavia, aggiunge che sei autorizzato ad avere mani di diamante con i tuoi investimenti a lungo termine su cui sei davvero convinto. “Compro Bitcoin per i miei bambini, non sono preoccupato per i cicli,” spiega.

Il costante processo di adeguamento

L’approccio di Greenspan è quello di incassare profitti quando ha bisogno dei soldi, e spostare allocazioni da monete che hanno registrato grandi rally a progetti nuovi che a suo avviso offriranno prestazioni migliori nel futuro. Tende a incassare il 10% dei profitti alla volta in varie fasi, convertendoli in Bitcoin o in nuovi investimenti.

Puoi limitare le perdite nel tuo portafoglio pur mantenendo il potenziale rialzista attraverso la diversificazione,” afferma.

Anche se non è convinto sia possibile identificare il massimo del mercato quando arriva, indica che solitamente è piuttosto semplice capire quando ti trovi in un bear market o in un bull market, quindi dovresti agire di conseguenza:

“I prezzi stanno scendendo, e ci si aspetta che continueranno a scendere: è il momento di ridurre l’esposizione. Non vedo alcun motivo di provare ad azzeccare il massimo. Possiamo riconoscere quando ci troviamo in un bear market, è qui che dovremmo correre ai ripari. Quindi, adeguati alla situazione, consolida il tuo portafoglio, chiudi le scommesse con leva.”

“Questo JPEG di un tulipano è in vendita per 3,2 milioni di dollari.”

Avendo assistito alla fine del bull market del 2017, Melker spiega che il picco di euforia e il sentiment eccessivamente rialzista tra i nuovi arrivati retail sono i segnali di massimo più affidabili.

Il sentiment sarà un’indicazione migliore dei grafici,” sostiene. “L’abbiamo visto nel 2017 quando la gente che non aveva mai sentito delle crypto e non le capiva ancora ti spiegava che dovevi comprarle.

Racconta che nel 2017 la nonna di un amico ha comprato “azioni di Ripples” dopo averne sentito parlare su CNBC. “Questi sono segnali di massimo piuttosto forti.

“Se stai studiando un grafico, forse è un pattern shooting star sul mensile in cui il prezzo decolla all’improvviso e ritraccia tutto il rialzo formando una lunga wick superiore con un volume enorme, più grande di qualsiasi altra candela precedente. Questo è il genere di segnale che cerchi. Il picco di euforia e l’incapacità del prezzo di avanzare spinto da quest’ultima.”

Anche se pochi mesi fa l’entusiasmo per dog token come Shiba Inu e le memecoin su Binance Smart Chain sembrava un perfetto segnale di massimo, Melker crede che ora le crypto siano abbastanza grandi da consentire l’espansione e lo scoppio di bolle in vari segmento del mercato senza far crollare tutto. Il trader menziona la DeFi Summer, l’ascesa e la caduta (e nuova ascesa) degli NFT di quest’anno come esempi:

"Cose come DOGE e Safemoon sono delle bolle isolate, a mio avviso, ma non credo siano indicative di una più grande bolla dell’intero mercato. Se vediamo questo genere di comportamento su Ethereum o Bitcoin, sarà ora di prestare attenzione."

Il market cap di Bitcoin è aumentato in continuazione dal 2013

Zoom out

Greenspan afferma che concentrarsi sul cercare di azzeccare la fine del ciclo distrae la gente dalla visione d’insieme. Per come la vede lui, il mercato si trova sostanzialmente in una lunga bull run sin dalla crisi finanziaria globale. A volte il prezzo accelera troppo e deve rallentare temporaneamente, ma la traiettoria generale è diretta verso l’alto.

Quello che è successo nel 2014 per Bitcoin è la stessa cosa avvenuta nel 2018, ha accelerato troppo,” spiega. “Non credo che vedremo un altro crypto winter come questi due.

In effetti, tutti gli intervistati si trovano d’accordo su questo aspetto: nessuno di loro prevede un crollo dell’80% con un consolidamento prolungato in prossimità dei minimi come abbiamo visto nel 2018/2019.

Credo che vedremo delle correzioni sane, ma proseguiamo verso l’alto,” commenta Melker. “Mi stupirei se Bitcoin non supera decisamente le sei cifre in questo ciclo.

Bobby Lee è l’autore di The Promise of Bitcoin

Bobby Lee, CEO di Ballet e autore di The Promise of Bitcoin, crede che BTC stia per diventare un asset di riserva globale come l’oro, l’argento e le obbligazioni, e che varrà milioni verrà aggiunto alle riserve delle nazioni. “A mio avviso, Bitcoin vale almeno uno, due o diversi milioni di dollari,” spiega.

Quindi, se anche tu la pensi così, facendo HODL abbastanza a lungo non puoi perdere. Anche se non lo fai, Lee consiglia di non cedere alla tentazione di cercare di vendere al massimo per poter comprare di più al minimo.

È impossibile, nessuno può azzeccare il massimo,” afferma, aggiungendo che nemmeno suo fratello, il fondatore di Litecoin, Charlie Lee, ha venduto le sue riserve all’esatto massimo nel 2017.

Se chiedete a mio fratello, non credo abbia azzeccato il massimo. Ha venduto i suoi Litecoin, ma non tutte le sue crypto,” precisa:

“Il modo per guadagnare è HODLare fino a 100.000 miliardi di dollari, ma la maggior parte vuole togliere dei soldi dal tavolo mentre sale. Quindi, il metodo prudente è mettere da parte piccole somme da vendere a intervalli di prezzo fissi fino a un milione di dollari.”

Stavolta è diverso?

Tra le menti più brillanti del settore crypto, è sempre più diffusa l’idea che l’era dei cicli di mercato da quattro anni stia volgendo al termine, e che il mercato stia in realtà entrando in un “superciclo” con l’arrivo dell’adozione di massa. Mentre le istituzioni aggiungono Bitcoin ai propri bilanci e le banche centrali adottano la teorie monetaria moderna stampando denaro all’infinito, stavolta il settore si sta avventurando in territori inesplorati.

Secondo alcuni stiamo entrando in un superciclo, ovvero che Bitcoin diventerà effettivamente la riserva di valore,” spiega Filbfilb. “Se questo si verifica, potremmo trovarci in un ciclo molto più lungo.

“Se il dollaro continua ad essere svalutato, ecc., non c’è alcun motivo per cui la gente inizierebbe a vendere i propri Bitcoin, dato che il valore non ha nessun posto dove andare.”

"Nel contesto di un ciclo macro, gli investitori a lungo termine non hanno ancora raggiunto il picco di accumulo, che segna i minimi. Ritengo siano i primi segni che il bull market potrebbe proseguire nel 2022 e che BTC stia abbandonando la struttura dei cicli interni da 4 anni scanditi dagli halving.”

Anche Melker crede che Bitcoin potrebbe potenzialmente trovarsi in un superciclo, e sottolinea che il tempo nel mercato batte il tempismo nel mercato.

Se credi che un giorno Bitcoin varrà sei cifre, se credi sia diretto a un milione di dollari, devi solo iniziare a comprare,” afferma. “Se investi denaro che puoi permetterti di perdere, e lo fai con un lungo intervallo di tempo in mente, non devi preoccuparti del massimo.

“Come qualsiasi altro mercato nella storia, l’approccio migliore è investire lentamente denaro di cui non avrai mai bisogno e lasciare che lavori per te per un lungo periodo di tempo. È così che la gente ha acquisito ricchezza generazionale nel mercato azionario sin dal suo inizio, e non dovrebbe essere diverso per Bitcoin, sebbene a ritmi accelerati.”