Il vincitore della lotteria statale dell'Illinois ha investito metà dei soldi in Bitcoin

Ad aprile di quest'anno un residente dell'Illinois ha vinto 500.000$ in una lotteria statale, e il mese successivo ha deciso di investire in Bitcoin (BTC) metà di tale cifra. Quest'oggi l'uomo ha pubblicato su Reddit una foto nella quale stringe in mano l'assegno della lotteria dell'Illinois, con la seguente didascalia:

"Ho vinto questi soldi, e a maggio ne ho investiti metà in BTC. Ricordatemi fra otto mesi se ho fatto o meno una caz*ata."

Un profitto del 65%!

Dato che ha deciso di convertire metà della propria vincita a maggio, ad oggi il suo investimento ha generato un profitto di circa il 65%!

Cryptocurrency markets May 5-Nov. 5 2019

Resoconto dei mercati delle criptovalute, dal 5 maggio al 5 novembre 2019. Fonte: Coin360

In un messaggio successivo, l'uomo spiega che pianifica di non confermare i profitti di tale investimento per almeno un altro anno:

"Non ho intenzione di toccare nulla per almeno un altro anno. Ho messo da parte dei soldi per le emergenze, ho messo da parte dei soldi per me stesso, e ho messo da parte dei soldi per i tatuaggi. L'unico acquisto importante che ho fatto [...] è stata una macchina, e ho versato un acconto per una casa."

I partecipanti alla discussione hanno scherzosamente risposto che l'uomo ha commesso un unico errore: avrebbe dovuto investire in BTC il 100% della propria vincita, non soltanto la metà! Lo hanno inoltre messo in guardia, affermando che pubblicando in rete la propria foto potrebbe divenire un potenziale bersaglio di criminali e malintenzionati.

L'uomo ha infine svelato di conservare questi BTC all'interno dell'applicazione di trading Robinhood, spiegando che nel suo caso il rischio di perdere il cold wallet di Bitcoin sarebbe molto maggiore rispetto a quello di affidare le monete ad un'ente centralizzato di terze parti.

Nel 2019, il numero di americani in possesso di criptovalute è raddoppiato

Stando ad un sondaggio recentemente condotto da Finder, nell'ultimo anno il numero di cittadini statunitensi in possesso di criptovalute è quasi raddoppiato, passando dal 7,95% del 2018 all'attuale 14,4%.

Lo studio svela che in media gli americani possiedono circa 5.447$ in criptovalute. Tuttavia, quasi tre quarti di essi detiene in realtà una quantità di monete digitali di gran lunga inferiore: il valore mediano è infatti di appena 360$.