L'Italia ottiene la presidenza della EU Blockchain Partnership per un anno

A seguito di una riunione della European Blockchain Partnership, tenutasi oggi a Bruxelles, l’Italia ne ha acquisito la Presidenza della durata di un anno, da luglio 2019 a luglio 2020, insieme a Svezia e Repubblica Ceca.

Il nostro Paese è entrato a far parte della Partnership, un partenariato lanciato ad aprile 2018 da ventidue paesi dell'Unione allo scopo di favorire lo sviluppo del settore delle criptovalute e della blockchain, lo scorso settembre.

Marco Bellezza, Consigliere giuridico del Ministro Di Maio per le comunicazioni e l’innovazione digitale e Coordinatore della delegazione italiana della EU Blockchain Partnership, ha dichiarato:

“La Presidenza italiana della EU Blockchain partnership è un primo riconoscimento dell'attività svolta su questo fronte su impulso del Ministro Luigi Di Maio, nell'ottica di conferire all’Italia un ruolo di leadership nell’ambito dei progetti europei sulla Blockchain. Si tratta di un'opportunità unica per promuovere ulteriormente la conoscenza e l'utilizzo di questa tecnologia a beneficio di cittadini ed imprese rafforzando la cooperazione in ambito UE”