Jim Dolbear: le monete utili "devono essere quantum-secure e basta"

Il presidente di Elixxir Jim Dolbear crede che limitarsi a chiedersi "quando" il calcolo quantistico diventerà realtà sia sbagliato.

Parlando a nome del fondatore di Elixxir David Chaum durante il BlockShow Asia 2019, Dolbear ha affermato che è altamente probabile che chiunque perfezionerà il calcolo quantico lo userà in segreto, facendo riferimento all'impegno dimostrato da parte degli Stati Uniti nel "cracking" del codice durante la seconda guerra mondiale:

"Come abbiamo visto nella seconda guerra mondiale, se riesci a decifrare il codice delle persone, non glielo dici. Questo è quello che è successo tra gli Stati Uniti e la Germania. Gli Stati Uniti conoscevano un sacco di codici e comunicazioni segrete appartenenti alla Germania, ma non lo hanno rivelato, perché, se l'avessero fatto, la Germania avrebbe cambiato tutto."

Quando Google ha annunciato la "supremazia quantistica" il mese scorso, le persone nel settore delle criptovalute si sono chieste perlopiù "tra quanto" tale tecnologia sarebbe diventata utile. Sarebbe certamente un grosso problema se i computer quantistici "reali" potessero effettivamente arrivare alle chiavi private segrete partendo dalle chiavi pubbliche, come alcuni temono. Ma secondo alcuni esperti del settore, quel giorno è molto lontano, e non dovremmo preoccuparci più di tanto.

Elixxir è la blockchain che supporta Praxxis, una valuta digitale privata e resistente alla tecnologia quantistica. Come precedentemente riportato da Cointelegraph, Dolbear ha annunciato la nuova rete xx, che permetterà l'interazione tra Elixxir e Praxxis.

Per quanto riguarda il computer quantistico di Google, Dolbear ha dichiarato: "Se hanno il calcolo quantistico, allora ce l'hanno anche la Cina e gli Stati Uniti". La Cina sta spendendo 10 miliardi di dollari per costruire un laboratorio nazionale per le scienze dell'informazione quantistiche a Hefei, che dovrebbe aprire nel 2020. Invece, il finanziamento degli Stati Uniti in questo settore è di circa 200 milioni di dollari all'anno, secondo un rapporto pubblicato dal governo a luglio 2016.

Una moneta utile "deve essere 'quantum-secure' e basta", ha concluso Dolbear.