Coinbase non ha commesso frode durante il lancio di Bitcoin Cash, la sentenza del giudice

L'exchange di criptovalute Coinbase non ha agito in modo fraudolento durante il lancio di Bitcoin Cash (BCH): è quanto stabilito da un giudice statunitense.

Coinbase accusata di insider trading

In un documento emesso il 6 agosto, Vince Chhabria, giudice del Distretto Settentrionale della California (San Francisco) ha respinto le accuse di frode nei confronti di Coinbase, reato che sarebbe stato commesso sospendendo le attività di trading dopo soli due minuti dall'aggiunta di BCH alla piattaforma.

Si tratta dell'ultimo sviluppo di una lunga causa intentata dal trader Jeffery Berk sul caso, avvenuto nel dicembre 2017.

All'epoca, BCH era nata da appena quattro mesi e doveva ancora essere aggiunta agli exchange principali. Inizialmente, Coinbase ha aggiunto l'altcoin alla sua piattaforma, ma così facendo ha prodotto un forte incremento del suo prezzo, mentre la decisione di sospenderne il trading non ha permesso agli utenti di vendere a prezzi più alti.

Dopo la vicenda, Coinbase è stata accusata di insider trading, e i dirigenti di aver manipolato i mercati acquistando BCH in anticipo.

"L'accusa identifica tre leggi potenzialmente violate: il Commodities Exchange Act, le regole FinCEN e le normative dello Stato di New York", ha riassunto Chhabria:

"Anche supponendo che Bitcoin Cash sia una commodity soggetta al Commodities Exchange Act, il reclamo non spiega in modo sufficiente come il lancio abbia manipolato il mercato di Bitcoin Cash o Bitcoin. Né descrive plausibilmente o coerentemente le ragioni di Coinbase e Armstrong di manipolare i prezzi."

L'accusa dovrà ora andare avanti basandosi su una causa per negligenza. Il lancio di BCH, ha affermato Chhabria, è stato messo in atto troppo rapidamente, generando problemi fin dall'inizio.

Il documento assolve inoltre il CEO di Coinbase Brian Armstrong e l'head of product David Farmer dalle accuse di frode:

"Inoltre, nonostante le accuse dipingano un'immagine convincente di un lancio incompetente da parte di Coinbase, la denuncia non delinea un resoconto coerente di frode da parte di Coinbase, Armstrong e Farmer."