Kaleido Blockchain implementa il protocollo zero-knowledge proof di QEDIT

La startup blockchain Kaleido, parte dello studio venture di ConsenSys, è diventata la prima azienda ad implementare il protocollo di prova a conoscenza zero di QEDIT.

Una feature opzionale

In un comunicato stampa condiviso con Cointelegraph il 15 settembre, QEDIT afferma che questa partnership con Kaleido permetterà alle aziende che usano la piattaforma di far uso di una feature per il trasferimento privato di asset. Il CEO e cofondatore di QEDIT Jonathan Rouach ha aggiunto:

"Kaleido ha svolto un ruolo di primo piano nell'accelerazione dell'implementazione della tecnologia blockchain enterprise, eliminando la necessità per le aziende di investire risorse significative nello sviluppo di codice custom. [...] Siamo orgogliosi di collaborare con Kaleido e siamo entusiasti che il nostro protocollo ZKP sia disponibile sul loro marketplace."

Una piattaforma notevole

Rouach ha anche definito la blockchain di Komgo come un esempio del potenziale di Kaleido, sottolineando come venga "utilizzata da importanti compagnie energetiche e istituzioni finanziarie". Secondo l'annuncio, Kaleido "è l'unica blockchain SaaS full-stack pronta per le imprese e i consorzi.”

Come riportato da Cointelegraph a maggio dello scorso anno, Amazon Web Service ha stretto una partnership con Kaleido per offrire delle piattaforme cloud blockchain semplificate ai propri clienti. A novembre 2018, i due hanno anche lanciato una piattaforma full-stack che aiuta le aziende a implementare soluzioni blockchain.